Pagina:Bandello - Novelle, Laterza 1912, V.djvu/380


INDICE


Il Bandello a la illustre eroina la signora Veronica Gambara di Correggio ||
   » 1
Novella LIX. — Il conte Filippo trova la moglie in adulterio e quella fa morire insieme con l’adultero ed una camerera ||
   » 3
Il Bandello al signor conte Lorenzo Strozzo ||
   » 9
Novella LX. — Morte miserabile di dui amanti, essendo lor vietato di sposarsi da Enrico ottavo re d’Inghilterra ||
   » 11
Il Bandello a l’Illustre signore Ridolfo Gonzaga marchese e signor di Po vino ||
   » 17
Novella LXI. — Fra Filippo de l’ordine dei minori, non possendo goder la sua innamorata, si castra e le presenta il membro tagliato via ||
   » 18
Il Bandello al gentilissimo messer Domenico Cavazza ||
   » 23
Novella LXII. — De le molte mogli del re d’Inghilterra e morte de le due di quelle, con altri modi e vari accidenti intervenuti ||
   » 25
Il Bandello a monsignor Guidone Golardo di Brasaco presidente nel senato di Bordeos ||
   » 35
Novella LXIII. — Debito castigo dato ad un canonico che con mirabile invenzione aveva ingannato un suo vicino ||
   » 36
Il Bandello al magnifico messer Francesco Poggio luchese ||
   » 39
Novella LXIV. — Il marito d’una buona donna senza cagione divien geloso di lei e a caso da quella è ammazzato, a la quale è mozzo il capo ||
   » 41
Il Bandello al gentilissimo messer Galeazzo Valle vicentino ||
   » 47
Novella LXV. — Una siima, essendo portata una donna a sepellire, si veste a modo de la donna quando era inferma e fa fuggire quelli di casa ||
   » 48
Il Bandello al magnifico messer Agostino Aldegatto ||
   » 53
Novella LXVI. — Un mercadante vuol ingannare un fiorentino, ed egli resta l’ingannato ed è da la giustizia punito ||
   » 54
II Bandello al vertuoso ed illustre signore il signor Cesare Fregoso salute ||
   » 59
Novella LXVII. — Il soldano de l’Egitto usò gran gratitudine verso Enrico duca de gli vandali suo prigionero ||
   » 60