Apri il menu principale
WIKISOURCE, la biblioteca libera
Se vuoi iscriviti e impara cosa aggiungere qui. Rispetta le nostre linee di condotta.
Domanda liberamente al Bar o sperimenta nella pagina delle prove.


Testo in evidenza

Scarica in formato ePub Crystal Clear app kdict.png  Fedele, ed altri racconti 100 percent.svg  di Antonio Fogazzaro (1917)

Antonio Fogazzaro2.jpg
— Soffio, signor Fogazzaro — disse, quella sera indimenticabile del 1.° agosto 1884, il generale Trézel pigliandomi una delle mie povere pedine. — Stia attento!

— Alle dame — gli rispose per me la signorina Prina toccandomi il braccio con la penna. — Avanti! Detti! Mi, co te vedo, sento Un certo non so che; e poi?

— Scusi, generale — diss’io dopo aver mossa una pedina a caso. — E digo che nol sento, E digo che nol gh’è.

— Fa piacere, Filippo! — disse la signorina a suo fratello che cercava inutilmente sul piano il motivo dell’Aria di Chiesa di Stradella.



Leggi in un'altra lingua