WIKISOURCE, la biblioteca libera

Testo in evidenza

Scarica in formato ePub Crystal Clear app kdict.png  L'edera 100 percents.svg  di Grazia Deledda, Camillo Antona Traversi (1923), Milano, Fratelli Treves, 1923

Grazia Deledda 1926.jpg
ATTO PRIMO.
Stanza a pian terreno, in una vecchia casa signorile sarda. Il soffitto è piuttosto basso, in legno scuro, sostenuto da grosse travi. — Le pareti sono intonacate di calcina; ma appajono giallastre, perchè affumicate.

Nella parete di fondo, a destra, una porta che comunica con la cucina: da questa, per mezzo di un’apertura, s’intravede un cortile rustico: — a sinistra, una parete posticcia nasconde una scala: — tra la scala e la porta della cucina, una specie d’alcova, formata nel sottoscala, dove sta un tettuccio. — Una tenda mobile davanti all’alcova.

Nella parete di sinistra, una porta di architettura antica comunica con un vestibolo esterno e con la strada: — tra questa e la parete posticcia, una cassa di legno nero scolpita e un guardaroba tarlato contro la falsa parete.

Nella parete di destra, una finestra piuttosto alta, munita d’inferriata, dalla quale si scorge un bosco: — sotto la medesima, un antico canapè, dalla stoffa logora.

Nel centro della stanza, una vecchia tavola di noce. — Qua e là, vecchie sedie scolpite, un guindolo, e altri mobili in cattivo stato. — Quadretti sacri, e armi antiche, alle pareti.

Nell’insieme, deve apparire l’antica dimora di nobili proprietarj sardi decaduti.

v · mUltimi arrivi

Ultimi testi riletti

Ultimi testi trascritti


Leggi in un'altra lingua