Apri il menu principale

Autore:Regno di Sardegna

Regno di Sardegna

XVIII secolo/XIX secolo italiana nome assunto dagli Stati di Casa Savoia nel 1720 con l'ottenimento della corona di Sardegna, e mantenuto fino alla proclamazione del Regno d'Italia

Flag of Kingdom of Sardinia (1848).svg
Regno di Sardegna (1324 o 1713 o 1720 – 1861), noto/a anche come Regno Sardo, nome assunto dagli Stati di Casa Savoia nel 1720 con l'ottenimento della corona di Sardegna, e mantenuto fino alla proclamazione del Regno d'Italia.

Collabora a Wikipedia Voce enciclopedica su Wikipedia

Collabora a Commons Immagini e/o file multimediali su Commons

DocumentiModifica

1770Modifica

1775Modifica

  •      Regolamento   (1775) prescrivente la forma, e 'l modo di procedere alle misure territoriali negli stati di Sua Maestà di terra ferma di qua da' monti, approvato da S. M. con regio suo biglietto dei 5 dicembre 1775 indirizzato all'uffizio generale delle finanze

1794Modifica

1814Modifica

  •   Regie Patenti   (1814) portanti lo stabilimento d'una Regia Delegazione nell'incominciamento dell'amministrazione del Governo di Genova (Torino, 30 dicembre 1814)

1816Modifica

1821Modifica

1822Modifica

  •  Sentenza   del Senato di Genova nella causa del R. Fisco contro i sigg. Michele Simondi, Giuseppe Saraud, Pietro Robioglio e Leone Rolla per i tumulti verificatisi in Genova nel marzo 18211 (Genova, 10 maggio 1822)

1831Modifica

  •      Regie Patenti   (1831) colle quali Sua Maestà stante la sua malattia conferisce a sua dilettissima Consorte la Regina Maria Cristina la facoltà necessaria per deliberare, e firmare le Regie provvisioni relative al governo de' Regii Stati (Torino, 17 marzo 1831)

1840Modifica

  •   Convenzione   tra S. M. il Re di Sardegna e S. M. l’Imperatore d’Austria, a favore della proprietà e contro la contraffazione delle opere scientifiche, letterarie od artistiche (Vienna, 22 maggio 1840)

1844Modifica

  •      Regie Patenti   (1844) colle quali S. M. determina la direzione delle principali linee di strade ferrate del Genovesato e del Piemonte, autorizza la formazione degli studi per la loro costruzione, e provvede per lo stanziamento delle spese necessarie pel compimento dei medesimi (Racconigi, 18 luglio 1844)

1848Modifica

1854Modifica

  •      Legge   (1854) per lo stabilimento della formula per la promulgazione delle leggi2 (Torino, 23 giugno 1854)

1856Modifica

1860Modifica


Note

  1. 1,00 1,01 1,02 1,03 1,04 1,05 1,06 1,07 1,08 1,09 1,10 1,11 1,12 1,13 1,14 1,15 1,16 1,17 Documento riportato in: Storia della rivoluzione piemontese del 1821 del conte di Santarosa
  2. 2,0 2,1 2,2 2,3 2,4 2,5 2,6 Documento riportato in: Statuto Fondamentale del Regno in data 4 marzo 1848 corredato di Lettere Patenti, Decreti, Proclami, Plebisciti con intestazioni degli atti di governo e formola per la promulgazione delle Leggi (1884)
  3. Atto riportato in: Regolamento di Polizia Urbana e Rurale pel Comune di Viariggi