Apri il menu principale

Pagina:Martini - Trattato di architettura civile e militare, 1841, I.djvu/349


INDICE DELLE VOCI

MANCANTI AI VOCABOLARI DELLA LINGUA

ED A QUELLO DEL BALDINUCCI.




Alluminato (II. 2), scale alluminate, cioè con li lumi. Da aggiungersi all’esempio che ne cita la Crusca da Brunetto Latini.

Andata (II. 10), spazio in una casa per andare, ossia passeggiare.

Arco morto (IV. 7), sordino, ossia arco scaricatore.

Arco vivo ed espedito (IV. 7), ossia vuoto e voltato sopra ogni sorta di piedritti.

Assedione (III. 2), dal latino obsidio, onis.

Base doppia (III. 6), avente il doppio delle modanature consuete, e quindi doppia altezza.

Battiponte (V. Es. 30), pilastro nel fosso, sostenente una estremità del ponte morto ed una del ponte levatoio.

Beccarietta (II. 8), diminutivo di beccaria.

Bracciale (IV. 1), bastone parallelo alla inclinazione delle scale, per appoggiarvi la mano.

Calcinaio (III. 1), edificio per la concia.

Calice (V. Es. 2), scarpate a calice chiama l’autore le mura scarpate a guscio, per similitudine della curva.

Canovetta (II. 8), piccola canova.

Cardinale (IV. 6), adiettivo di pietra: architrave delle porte, ed anche architrave d’intercolunnio (III. 7).

Castro (II. 8), serbatoio di maiali.


42