Il Canzoniere (Bandello)/Alcuni Fragmenti delle Rime/CC - Che fôra Ulisse, Achille e gli altri eroi

CC - Che fôra Ulisse, Achille e gli altri eroi

../CXCIX - Erra chi morta, Cesare, mi crede ../CCI - Come potrò mai dire IncludiIntestazione 5 maggio 2009 75% Poesie

CC - Che fôra Ulisse, Achille e gli altri eroi
Alcuni Fragmenti delle Rime - CXCIX - Erra chi morta, Cesare, mi crede Alcuni Fragmenti delle Rime - CCI - Come potrò mai dire

 
Che fôra Ulisse, Achille e gli altri eroi
ch’arser di Troia le superbe mura,
se ’l grand’Omero non pigliasse cura
vivi tenerli con li versi suoi?

Cosí vedesi Enea chiaro fra noi,5
che morte o ’l tempo il nome non gli oscura,
perché Virgilio il tra’ di sepoltura
e vuol che viva mille etati e poi.

Non val, Savello, in fatti eccelsi e magni
la vita consumar cercando lode,10
senz’il favor d’un nobile poeta.

Ché son nostr’opre al fin tela di ragni
soggette al tempo, che la guasta e rode,
se qualche dotta Musa non divieta.