Discussioni progetto:Qualità/Archivio/2010

Discussioni attive
Archivio del Bar del Coordinamento

Nuvola filesystems folder blue open.png Categoria: Discussioni del progetto qualitàPortale progetti  Nuvola apps noatun.png Progetto qualità  Nuvola apps noatun.png Bar del Coordinamento  Nuvola apps noatun.png Archivio  Nuvola apps noatun.png 2010 

SAL 00%: help!Modifica

Cari amici,

mi serve una mano, perché non posso soffermarmi al PC per motivi di salute. Riscontrato che il SAL 00% coinvolge sia pagine vuote che pagine che non necessitano di trascrizione e rilettura ho cominciato a rivedere come questa definizione appaia in giro per le nostre pagine: sono rimasto basito di fronte a questa triforcazione:

Il problema che non riesco a risolvere se non a prezzo di ore di ricerca e sfrucugliamento tra javascript e pagine Mediawiki, è che per ora siamo in presenza di due categorie create automaticamente le quali dovrebbero confluire in una sola:

Evidentemente la prima non descrive appieno il SAL 00% e dunque andrà rifusa nella seconda, ma non sono riuscito a trovare né il messaggio di sistema né il comando da modificare per compiere questa operazione. Purtroppo le modifiche al nsMediaWiki sono possibili solo agli amministratori, e credo che sia lì che dovrò smanettare, ma qualunque utente con conoscenze di Javascript può aiutarmi indirizzandomi al posto giusto dove modificare... ora devo staccare per forza. - εΔω 12:19, 9 gen 2010 (CET)

Un indizio. Se vai in Africa orrenda, che ha varie pagine listate in Categoria:Pagine SAL 00%, il messaggio è quello vecchio; se attivi il pulsante SAL vuota, il messaggio diventa quello nuovo e la categoria diventa Senza testo. Quindi la nuova categoria viene senz'altro generata da quello che fa il pulsante js Sal vuota, versione attuale.... ma evidentemente lo sapevi già. --Alex brollo (disc.) 16:17, 18 gen 2010 (CET)

AggiornamentoModifica

Per evitare la ridondanza inutile temporaneamente ho ritaggato tutte le pagine precedentemente SAL 00% alla categoria "Senza testo". D'ora innanzi, grazie al javascript, questa è la destinazione naturale delle pagine vuote o comunque che non debbano essere trascritte. Questo però è un compromesso temporaneo: la mia intenzione rimane quella di rinominare la categoria "Senza testo" come "SAL 00%": le pagine migrerebbero automaticamente alla nuova denominazione e quindi tecnicamente saremmo a posto. Resta il fatto che non ho ancora trovato il js che rigini tale categoria: la documentazione sul tag pagequality è poco chiara, le ricerche che ho portato avanti finora (persino con Google) non sono andate a buon fine... chi mi sapesse rispondere mi farebbe un enorme favore. - εΔω 17:15, 20 mar 2010 (CET)

Non so se è la sopluzione, ma potrebbe... ti ho mandato un messaggio in talk page. Tenendo le dita incrociate! --Alex brollo (disc.) 20:12, 23 mar 2010 (CET)
LO È! lo è: un semplice edit alla pagina da te indicatami sposta automaticamente tutte le pagine alla giusta destinazione. Ora non resta che spiegare nella pagina di tale categoria cosa significhi "SAL 00%" (non pagine "vuote", ma "pagine che non necessitano di rilettura" e mi sentirò a posto. - εΔω 14:30, 24 mar 2010 (CET)

Infotesto mancantiModifica

Completata (quasi) la transizione dalle varie Intestazioni al template {{Intestazione}} unificato, resta la caccia al bug; prima o poi li scoveremo uno a uno. Parallelamente ho introdotto varie novità; una di queste è che ogni pagina in ns0, che sia accoppiata a una pagina di discussione vuota, viene aggiunta a Categoria:Pagine senza pagina di discussione. Le sottopagine sono facili da riempire, basta aggiungere via bot, letta la categoria, il codice {{IncludiInfotesto}} che "punta" automaticamente alla pagina di discussione principale; restano però parecchie pagine principali prive di Infotesto (a oggi, un centinaio).

Molte fanno parte del Progetto:Diritto, e in questo caso la fonte c'è, sul web; altre no, e ci sarà un po' da lavorare. --Alex brollo (disc.) 18:10, 23 mar 2010 (CET)

Bella pensata, ci sarà decisamente utile... --Aubrey McFato 22:24, 24 mar 2010 (CET)
Sfuggono ancora le pagine in nsPagina; vediamo se mi viene un'idea... --Alex brollo (disc.) 05:31, 25 mar 2010 (CET)
Purtroppo non c'è un template presente in ogni pagina nsPagina, a cui "agganciare" il codice che assegna la pagina alla categoria Categoria:Pagine senza pagina di discussione. :-(
Al momento, l'unica strada (senza usare il dump xml) è quella di sfruttare le categorie Categoria:Pagine SAL 100% e Categoria:Pagine SAL 75%, ottenere le liste e verificare, pagina per pagina, se la pagina di discussione esiste. Se non esiste, ci sono due casi: o la pagina indice ha il nome "canonico" (Pagina:Georgiche.djvu/1 -> Indice:Georgiche.djvu, e allora siamo a cavallo, il bot può farcela da sè, oppure ci sono quelle strane cose dell'epoca pionieristica del proofread: Pagina:Chiabrera4.jpg -> Indice:Per li giocatori di pallone in Firenze l'estate dell'anno 1619... e allora non c'è che fare a manina. :-( .
Però, si potrebbe ficcare di default, a mano o meglio via js un template astuto e invisibile in fase di edit delle pagine.... provo a costruirlo: {{Presenza pagina discussione}} --Alex brollo (disc.) 06:03, 25 mar 2010 (CET)
Sì, il template funziona: Pagina:Olanda.djvu/24, ficcato nell'header noinclude. Ma forse un "colpetto di ajax" risolverebbe il problema alla radice. Provo a proporlo a PietroDn come sfida... --Alex brollo (disc.) 06:23, 25 mar 2010 (CET)

Stranezze....Modifica

<risposta>Distrazione: non sarà l'unico caso per i primi testi. Le informazioni sono nell'infotesto della versione testuale</risposta> - εΔω 07:38, 25 mar 2010 (CET)
<risposta>Sono opera mia: Pirizz aveva inserito i testi qui e le singole immagini della fonte su commons: mi è parso illogico creare una pagina indice per un testi di una sola pagina.</risposta> - εΔω 07:38, 25 mar 2010 (CET)
Ottimo. Ho aggiunto un {{AltraVersione}} noinclude per "puntare" da Pagina alla versione testuale. --Alex brollo (disc.) 11:12, 25 mar 2010 (CET)
Ho aggiunto un po' di codice a tl|Indice pagine, adesso in categoria:Pagine senza pagina di discussione compaiono anche gli Indici orfani di infotesto. --Alex brollo (disc.) 13:33, 25 mar 2010 (CET)

Utile scopertaModifica

Discussioni pagina:Satire (Orazio) - pag. 128.JPG dimostra che nulla impedisce di creare una Discussione_Pagina: prima che la corrispondente pagina esista. Ero convinto del contrario. Questo semplifica molto le cose. Il set completo delle discussioni pagina può essere creato direttamente leggendo la pagina indice (il codice html in caso che sia stato usato <pagelist />)--Alex brollo (disc.) 11:11, 25 mar 2010 (CET)

Argomenti e loro categorizzazione automaticaModifica

 
Punti rossi: elementi da categorizzare
Punti blu e verdi: categorie intermedie
Quadri blu e verdi: categorie principali
All'elemento 1 vengono assegnati manualmente a3 e b3 e automaticamente b2, b1, a2, a1
L'intersezione di a2 e b2 restituisce gli elementi 1 e 3

Il nuovo template Intestazione ha un parametro Argomento pensato "guardando lontano". Si comporta in modo differente dal parametro arg di {{Qualità}}, destinato soprattutto a generare gli incroci fra argomenti e SAL. La lista dei valori degli argomenti ammessi è in Template:ArgCat/Dati, e modificando (con un po' di cura) il codice della pagina si possono aggiungere facilmente nuovi argomenti (io ho appena aggiunto Agricoltura, Trasporti, Ferrovie).

Vedete che gli argomenti sono elencati come "liste a più livelli". Questo dà intuituvamente l'idea del funzionamento della cosa: ogni argomento "appartiene" a un argomento più ampio, e questo a uno più ampio ancora, fino ad arrivare alle categorie "radice". Ogni agomento corrisponde esattamente a una categoria. Il codice è studiato in modo che, assegnando un argomento "di dettaglio", si assegni sia la categoria corrispondente, che l'insieme delle categorie di ordine superiore a cui la sottocategoria appartiene. Quindi assegnando Ferrovie si assegna anche Trasporti e anche Tecnologia e scienze applicate. La cosa viola apertamente il principio generale della categorizzazione wiki (assegnare ogni elemento alla categoria di maggiore dettaglio e non alle supercategorie correlate), ma ha dei vantaggi notevolissimi nelle ricerche, sia manuali che automatiche.

Il parametro Argomento accetta sia valori singoli, che valori multipli, separati dal carattere /. Ognuno dei valori genera anche le sue proprie supercategorie. Vedi Georgiche, poema sull'agricoltura, che ha:

  • | Argomento = poemi/agricoltura.

Al momento il numero massimo di argomenti è di 5, ma niente impedisce di aumentare questo numero fino a circa 20. --Alex brollo (disc.) 09:17, 26 mar 2010 (CET)

Mi sembra una gran bella cosa quella che hai fatto... Stavo solo pensando, a rigore, dovremmo anche sincronizzare
  • le categorie, con un sistema meno "gerarchico" di quello che abbiamo (Categoria + SAL) --> rispolveriamo la discussione sulla intersezione di categorie?
  • i tl qualità, che hanno il parametro argomento. Che facciamo, copiamo l'argomento del Qualità nel tuo nuovo parametro e modifichiamo il Qualità in modo che dia solo e solamente il SAL? Forse a questo punto è più intelligente, previa discussione al punto primo sulle nuove categorie.
Poi in realtà dovremmo rendere il tutto simil-w:Dublin Core, ma tant'è...--Aubrey McFato 20:26, 26 mar 2010 (CET)
Salvo E & O, nella "ripassata" del ns0 ho già "importato" in Argomento= il contenuto di arg=. Adesso occorre studiare qualche trucco per aggiungere argomenti multipli.... intanto ho uno script capace di aggiungere un argomento alle intestazioni di una lista di pagine. L'ho sperimentato su Agricoltura e Ferrovie.
Rispolverare intersezione di categorie è esattamente quello che ho fatto stasera (prima di leggere il tuo messaggio). Ma prima ho "svuotato" gli script python dalla morchia.... tutto è cambiato nelle opere, e tutto cambierà negli autori. In pratica, è tutto da rifare. :-).
Ho disabilitato tutte le vecchie chiamate a Alebot, meno che una: {{ToAlebot|intersection|......}}, semplificato all'osso. Funziona così: al posto dei puntini, metti i nomi esatti di una sequenza di categorie, e scrivi il codice in una pagina qualsiasi (meglio se una pagina brevissima... appena la richiesta è eseguita, il template di richiesta dev'essere cancellato dallo stesso bot, e la cancellazione della richiesta implica l'aggiornamento della pagina). Appena il bot intercetta la richiesta, esegue un'intersezione delle categorie elencate e stampa il risultato in Wikisource:Pagina delle prove. Se la richiesta viene messa proprio in Wikisource:Pagina delle prove, tutto si risolve con l'aggiornamento di una sola pagina.
Esempio di codice (non attivo qui): {{ToAlebot|intersection|Ferrovie|Testi SAL 50%}} fornirà l'elenco dei testi con argomento Ferrovie che abbiano il SAL 50%. Ci vorrebbe una bella pagina con le liste delle categorie che è più sensato incrociare.... Testi SAL 25%, 50%, 75% e 100% sono utili in modo palese, ma non è facile ricordare tutte le altre possibili categorie!
Faccio una verifica mettendo proprio questo codice in una mia sandbox semivuota...
YES, funzia. Le liste di opere suddivise per SAL potrebbero essere superate, e la strada è esattamente quella che tu indichi: tl!Qualità che genera solo le categorie Testi SAL ..., e intersection che estrae le opere di qualsiasi argomento/intersezione di argomenti con un determinato SAL.... mi preoccupavo del flooding, ma è una preoccupazione poco ragionevole: immagina quanto flooding faceva Bimbot aggiornando centinaia di pagine/lista che venivano lette in modo del tutto occasionale.... :-) --Alex brollo (disc.) 23:28, 26 mar 2010 (CET)
PS: prossimo passo, attivare un'opzione che consenta, agli utenti che lo desiderano, di ricevere il risultato via email wiki... --Alex brollo (disc.) 23:36, 26 mar 2010 (CET)

Parliamo di Progetto:Qualità/Tabella degli autoriModifica

La tabella Progetto:Qualità/Tabella degli autori è affascinante ma pone due problemi:

  • Chi la aggiorna?
  • Chi, e con che frequenza, la consulta?

Se la risposta alla seconda domanda è "nessuno" la soluzione è facile. :-)

Se invece la risposta è "qualcuno" e invece la risposta alla prima domanda è "nessuno" si pone un problema. Io lo risolverei facendo intervenire Alebot, non è facile ma gli strumenti sono tutti approntabili, se non pronti. Esiste addirittura la possibilità di aggiornare automaticamente i dati delle celle via template. Nell'occasione vorrei però che venissero verificati i campi; ce ne sono alcuni (come il campo "date") che non si prestano bene alla resa via template, mentre invece sarebbe facile riempire quattro campi giorno-mese e anno di nascita, giorno-mese e anno di morte, con una corrispondenza 1:1 fra singole voci del tl|Autore e celle della tabella. Potremmo ridurre un pochino il font in modo da farci stare qualche colonna in più? e quali colonne aggiungereste/togliereste? --Alex brollo (disc.) 16:14, 26 mag 2010 (CEST)

Una prima proposta funzionante (tutta costruita con il template Template:DatiAutore, che legge i dati dell'autore direttamente nella pagina Autore, senza template intermedi tipo Template:Giacomo Leopardi/Riscontro che diventano quindi inutili):
cognome e nome giorno
nascita
anno
nascita
giorno
morte
anno
morte
dati biografici w wq wn commons
[[Autore:|]]                  
[[Autore:|]]                  
[[Autore:|]]                  
[[Autore:|]]                  
Mi pare che la tabella autori fosse uno dei primi argomenti da te affrontati qui su it.source ed ero convinto che ne avessi automatizzato l'aggiornamento via bot da tanto tempo. Vedo invece che non è così, e se fosse possibile ti invito ad aggiornarla via bot periodicamente (1 volta alla settimana/mese). --Accurimbono (disc) 21:21, 31 ago 2010 (CEST)
Ora capisco l'automatismo che tu proponi. Mi sembra interessante, perché funziona in maniera pulita, senza intermediazioni, però il campo della data di ultimo controllo era quello che serviva più di tutti, perché quando utilizzavo la tabella degli autori mi prendevo quelli con data più vecchia (cioè le pagina autore non aggiornate da più tempo) e me li andavo a controllare (soprattutto a livello di interwiki verso progetti fratelli e altre wikisource.) Altra cosa che manca sono proprio gli interwiki verso Wikisource straniere: non c'è modo di automatizzare la transclusione di questi dati? In fondo la tabella serve per questo, non tanto per conoscere i dati degli autori, ma come strumento per aggiornare le pagine autore da tempo trascurate. Altrimenti è inutile al fine del lavoro sporco (fine per cui è nata, infatti sta sotto il progetto qualità, non sotto il portale autori), ma è solo un modo per presentare l'elenco degli autori in veste grafica diversa. --Accurimbono (disc) 21:31, 31 ago 2010 (CEST)
Il nsAutore è stato quello su cui mi sono "fatto le ossa" quando ero terrorizzato dall'estrema complessità della gestione delle opere testuali. Ho esitato moltissimo prima di affrontarle. Poi mi ci sono abituato, adesso direi anch'io, a chi me lo chiedesse, che l'organizzazione dei testi è, in fondo, semplice, e lo direi candidamente... ma è una involontaria, grossolana bugia. In conclusione: ho trascurato molto il nsAutore, lo riprendo in mano a distanza di tempo, ed ogni volta che lo riprendo, le idee di base che avevo applicato mi sembrano superate o grossolane... ci penserò, ma non riesco a considerare la cosa "urgente". Nel frattempo andrebbe studiata per bene la questione del nuovo namespace Creator di Commons... sembra fatto apposta per noi; è un peccato non creare un meccanismo e un set di dati "compatibile", ma francamente non ce la faccio ad affrontare questa fatica. --Alex brollo (disc.) 21:55, 31 ago 2010 (CEST)

Meccanismi (forse) utiliModifica

Una cosina un po' da geek, ma forse interessante. i nostri amici di Wikimania hanno creato uno strano meccanismo per far inserire li dati alle persone direttamente nel template. Ci sarebbe da capire come fanno. Provate ad editare i link presenti in questa pagina. --Aubrey McFato 17:48, 22 giu 2010 (CEST)

Getto la spugna: c'è dietro il famoso capitolo sulle "sostituzioni nei template" e sull'"uso avanzato dei template" che ho affrontato più volte ma che hanno sempre respinto con grande noncuranza i miei tentativi di capire. :-( --Alex brollo (disc.) 20:09, 22 giu 2010 (CEST)

Qualità: proposta di "rivoluzione"Modifica

"Bisogna che tutto cambi, perchè tutto resti come prima". I concetti che stanno alla base della nostra Qualità sono ottimi, e il template Testo, che richiama visivamente la qualità di un'opera dovunque serva, è eccellente. Ma... il dato qualità "ficcato" in un template autonomo crea vari problemi; il più evidente, già emerso, è la "collisione" fra Argomento passato al tl| Qualità e Argomento passato a Intestazione; e, più in generale, i parametri di un unico template possono "cooperare" fra di loro, mentre i parametri in template diversi non possono farlo. Mettere il SAL all'interno del template Intestazione o IncludiIntestazione significa permettere l'elaborazione incrociata fra SAL e qualsiasi altro parametro; es, creare liste o categorie di opere classificate per secolo e per SAL, oppure di opere classificate per lingua originale e per SAL, oppure.... qualsiasi altro incrocio. Inoltre il codice delle pagine verrebbe a essere semplificato, in quanto è noto che meglio un solo template che due. :-P

La discussione "pro e contro", "dubbi e chiarimenti" è aperta. --Alex brollo (disc.) 15:37, 31 ago 2010 (CEST)

Perdonami, fa' conto che non abbia capito nulla, riparti. A livello generico intuisco cosa tu intenda, ma vorrei che spiegassi cosa significhi e cosa implichi "mettere il SAL all'interno de template intestazione". In seconda battuta, notando che l'aggregazione di più template in uno crea certamente maggior comodità per chi li usa ma anche maggior complessità per chi li mantiene (ed effetti potenzialmente devastanti in caso di bug), desidererei una descrizione dettagliata di quello che hai in mente. - εΔω 16:23, 31 ago 2010 (CEST)
OK. Prendiamo un esempio concreto:Juvenilia/Libro I/Profonda, solitaria, immensa notte. La prima riga della pagina ha questo codice:
  1. {{Qualità|avz=50%|data=18 ottobre 2009|arg=Raccolte di poesie}}{{IncludiIntestazione|sottotitolo=|prec=../O nova angela mia senz'ala a fianco|succ=../Candidi soli e riso di tramonti}}
mentre dopo la rivoluzione avrebbe uno di questi due codici:
  1. {{IncludiIntestazione|sottotitolo=|prec=../O nova angela mia senz'ala a fianco|succ=../Candidi soli e riso di tramonti|Qualità=50%|Argomento=Raccolta di poesie}}
  2. {{IncludiIntestazione|sottotitolo=|prec=../O nova angela mia senz'ala a fianco|succ=../Candidi soli e riso di tramonti|Qualità=50%|Argomento=Raccolta di poesie|data=18 ottobre 2009}}
La differenza fra i due codici è la conservazione, o l'eliminazione, del parametro data= (che è usato, pochissimo ma è usato).
In altri termini: estendere a Ns0 quello che già funziona (da oggi, mago di un Candalua) sul NsIndice. Ovvio che i pulsanti SAL aggiornerebbero il parametro Qualità e l'eventuale parametro data, esattamente come gli attuali pulsanti aggiornano i parametri del template Qualità. Le domande sono due:
  1. che obiezioni avete al fatto di integrare Qualità in IncludiIntestazione?
  2. ritenete che il campo data= (usato poco) possa essere trascurato? --Alex brollo (disc.) 19:45, 31 ago 2010 (CEST)
Sono d'accordo con la proposta di Alex. L'unico dubbio che ho è: il template IncludiIntestazione sta in _tutti_ i testi? Perché se fosse assente in qualche testo prima di fare il passaggio al nuovo template bisognerebbe inserirlo. Il parametro della data lo terrei: è un'informazione storica utile che può servire per la generazione automatica di elenchi di opere, ad esempio, più "vecchie" dal punto di vista del percorso qualitativo. Magari ci sono altri usi, ma mi sembra una info importante che dalla cronologia non si riesce (che io sappia) ad estrarre agevolmente in maniera automatica. --Accurimbono (disc) 21:18, 31 ago 2010 (CEST)
Sta su tutte le sottopagine; nelle pagine principali ci sta la nuova Intestazione; ma i template sono profondamente collegati, "è come fossero una cosa sola" (quasi). Già... in questi mesi Alebot ne ha macinato di lavoro...; bravo bot, se potessi gli darei un biscotto in premio. ;-) In una trentina di pagine, tutte o quasi di diritto, manca del tutto il template Intestazione, ma Edo le sta guardando intensamente. --Alex brollo (disc.) 21:40, 31 ago 2010 (CEST)
Intanto concordo sul fatto che la data ha un valore storico: indica cioè quand'è stata l'ultima volta che qualcuno con occhi umani ha dato un'occhiata alla qualità del testo, il che, in periodo di automazione spinta non è un dato da poco. In secondo luogo concorderete con me che il template IncludiIntestazione, da facile e pratico diventa un altro enigma tecnologico che va ad aggiungere difficoltà in un progetto già spinoso da approcciare come il nostro. Ciò che mi rende ottimista nei confronti di questa soluzione è il mantenimento dell'automatismo del processo mediante pulsanti come abbiamo è stato finora, e il fatto che i nuovi utenti teoricamente andrebbero indirizzati piuttosto al nePagina che al ns0... Sentiamo altri pareri. - hawkeye εΔω, 00:12, 1 set 2010 (CEST).
Ammetto che ormai IncludiIntestazione è un po' troppo ricco di parametri per rappresentarlo "lineare", occorrerà pensare a una forma "verticale". Mi pento e mi dolgo, inoltre, di aver mescolato parametri con l'iniziale maiuscola e minuscola... il problema nasce dal fatto che ho subito la doppia influenza del vecchio tl Intestazione e del "vecchio" tl Qualità.
Immaginando che il progetto vada in porto, bisognerebbe orientarsi su questa forma alternativa (non è una cosa banale, js è sensibile a queste cose!):
{{IncludiIntestazione
|sottotitolo=
|prec= 
|succ= 
|Argomento=
|Qualità=
|data=
}}
Ipotizzo, teoricamente, che l'unico parametro da gestire "a mano" dovrebbe alla fine risultare Argomento. Tutto il resto dovrebbe essere automatico, o semiautomatico, se il progetto {{Ns0}} si sviluppa come ho in mente e se Candalua continua a essere disponibile.... --Alex brollo (disc.) 08:55, 1 set 2010 (CEST)

Come potrei abbandonarvi adesso? ;-) Le maiuscole non sono un problema, i nomi dei parametri sono visibili solo dentro i template, javascript neanche li vede... :-) L'importante è che l' output del template sia lo stesso di prima, poi come questo venga prodotto, se con un parametro che si chiama esattamente uguale a prima o no, è indifferente. Candalùa (disc.) 20:35, 2 set 2010 (CEST)

Addio al vecchio Template:CapitoloModifica

Con uno sporco trucco, ho fatto in modo che il template Capitolo venga utilizzato solo nelle pagine in cui viene chiamato direttamente, e non in quelle dove la barra di navigazione viene generata da IncludiIntestazione o da Intestazione. In altri termini: la lista delle pagine che puntano Capitolo è la lista delle pagine dove far correre il bravo Alebot, per una revisione complessiva (apostrofi, pagine->pages, capitolo ->parametri di IncudiIntestazione, e altre cosucce, le solite).

Quindi, lasciato il tempo perchè le varia cache siano aggiornate, adesso posso ottenere la lista di queste pagine, e lanciarci sopra il bravo Alebot.

Prima di cominciare dò un'occhiata a quante sono...--Alex brollo (disc.) 23:56, 4 ott 2010 (CEST)

Sono "tantucce": 30203. Non penso sia opportuno lanciare il bot sull'intero malloppo.... intanto salvo la lista, poi dò un'occhiata qua e là, poi vediamo. :-) --Alex brollo (disc.) 00:02, 5 ott 2010 (CEST)

Liste, statistiche, script di BimBotModifica

In attesa dell'arrivo di DynamicPageList, suggerirei di cominciare a prepararci.

Quando l'estensione sarà installata, il modo di produrre liste aggiornate di pagine, in base alle categorie, muterà radicalmente rispetto ad adesso. Adesso, gli script di BimBot eseguono una lista di ricerche (sulla base delle categorie di autori ed opere), e pongono tali ricerche in singole pagine, creandole o aggiorandole (e allungando la cronologia delle pagine; talora sono pagine "pesanti", e proprio le pagine più pesanti sono più frequentemente aggiornate).

In futuro, verranno create speciali pagine, contenenti uno o più blocchi di codice fisso o modificato occasionalmente, e ciascun blocco di codice genererà una lista, corrispondente alla "richiesta" contenuta nel codice, aggiornata dinamicamente.

Questo avrà notevolissimi vantaggi ma anche uno svantaggio. Il codice wiki della pagina non conterrà affatto la lista, ma solo il codice che la produce; e il formato dei vari elementi della lista sarà "fisso", in sostanza sarà - con modesti aggiustamenti e ordinamenti - una mera lista di link. Alcune delle attuali liste prodotte da Bimbot, invece, sono delle liste di template, che producono una varietà di dati finemente formattati. Nel codice wiki della pagina, letto da un bot, della lsta non ci sarà traccia; proprio come nel codice delle pagine Indice, letto da un bot, si trova il tag pagelist e i suoi parametri ma non si trova traccia della tabella delle pagine. Tuttavia un bot astuto può comunque recuperare tutti i dati della tabella pagine di Indice... leggendo l'html della pagina, e quindi: un bot potrà leggere la lista prodotta da dynamicpagelist leggendo anche in questo caso l'html della pagina (penso).

Io proporrei comunque di cominciare a ragionare in termini di dynamicpagelist, ossia: di creare delle pagine che contengano uno, o più, blocchi di codice (magari proprio con la sintassi dynamicpagelist!) che generino ciascuno una lista ben precisa. Questo codice potrebbe essere letto ed eseguito da un bot a cadenze regolari (una cadenza giornaliera mi pare esagerata; una cadenza settimanale mi sembra più adeguata). Il codice potrebbe contenere anche la cadenza di aggiornamento. Invece di far girare un bot che contiene nel suo codice la lista delle liste da creare, si farebbe girare un bot che cerca tali liste all'interno di speciali pagine wikisource: una bella differenza. Che ne dite? --Alex brollo (disc.) 09:01, 24 nov 2010 (CET)

Molto interessante. Purtroppo a me la formattabilità delle liste è sempre stata assai cara, e in questo vedo un difetto grande, ma parto dal fatto che in fondo i portali di wikinews non sono particolarmente brutti e dunque in qualche maniera potremo arrivare anche noi a presentare le liste create con DPL.
Non te la prendere, ma finché non verrà attivata l'estensione non vedo alternativa alla costruzione di pagine di prova nel tuo spazio utente, da dove testare il sistema. - εΔω 15:19, 24 nov 2010 (CET)
Naturalmente, un sistema gestito da bot, sulla base di un codice "simil-dinamicpagelist", ha la limitazione che non è aggiornato dinamicamente (ma solo quando il bot lo prende in consegna) ma non ha la limitazione di un output poco formattato. Comincio a pensarci; non ho niente in contrario a utilizzare pagine di prova, ci mancherebbe. :-)
Infine, come ho accennato ma forse in maniera confusa, suppongo che un bot possa leggere la lista prodotta da dynamicpagelist e elaborarne il contenuto, scrivendolo in un'altra pagina dopo averlo arricchito di dati correlati e di formati; ma - ovviamente - si perdono i vantaggi dell'immediatezza dinamica. Ci sono anche altre prospettive, ma vedo che la discussioni su semanticwiki et similia procedono al rallentatore, ci vorranno anni e comunque ben difficilmente si tratterà di strumenti semplici: la difficoltà consiste nella "cultura di base del trattamento automatico dei dati", di cui anch'io possiedo solo una piccola infarinatura. Senza questa cultura, non c'è strumento che tenga. --Alex brollo (disc.) 16:15, 24 nov 2010 (CET)
Ritorna alla pagina "Qualità/Archivio/2010".