Apri il menu principale

Degli edifizii/Libro quarto/Capo IV

../Capo III

../Capo V IncludiIntestazione 15 aprile 2013 75% Storia

Libro quarto - Capo III Libro quarto - Capo V


[p. 421 modifica]
CAPO IV.


Catalogo de’ castelli da Giustiniano o fondati, o ristaurati nell’uno e nell’altro Epiro, nella Macedonia, nella Tessaglia, nella Dardania, e in tutte le parti mediterranee dell’Illirio.


L’istituto nostro vuole che enumeriamo tutte le fortezze, che il medesimo Imperadore costrusse in quella parte d’Europa. Ma se facessimo ciò presso uomini di qui lontani, e posti sotto altro impero, ove non avessimo testimoni, incredibile e pienamente favolosa parrebbe tanta quantità di opere. Ma noi possiam veder tutto da vicino; e molti nati de’ paesi ove esse sono state fatte, vivono con noi, e ne fanno fede. Fondati adunque sulla verità possiam tessere un catalogo de’ luoghi forti, che nelle provincie or nominate Giustiniano Augusto o ristaurò essendo rovinati, o innalzò di pianta. E noi li esporremo in catalogo, affine di evitare la confusione, che diversamente facendo potrebbe nascere. [p. 422 modifica]


Nel nuovo Epiro ecco i nuovi castelli

dall’Imperadore edificati.


Sceminite
Ulpianso
Episterba
Argo
Aona
Stefaniaco
S. Sabiano
Aliuta
Dirlachi
Patana
Gemeno


Bacuste
Alistro
Irene
Epiduta
Bacusta
Marte
Ginecomite
Sperezio
Aeone
Stredeno
Deufraco


Labello
Epileo
Piscine
Citina
Dolebi
Edonia
Tiziana
Ulibula
Brebace
Tesauro.


I seguenti sono quelli, che restaurò.


Santo-Stefano
Cetreone
Api
Peleo
Come
Pacue
Scidreonopoli
Antipagre
Titra
Brebeta
Bupo
Endinia
Dioniso
Ptochio
Tircano


Simefigio
Pronutido
Edone
Castello
Capaza
Pupsalo
Gabreo
Dionaa
Clemenziana
Illiri
Cilica
Argia
Terma
Amanzia
Parezio


S. Sabino
Nel castello di Come
la cisterna
Marzio
Pezio
Onalo
I due castelli di S.
Donato presso Giu-
stinianopoli, e Fo-
tica
Buliba
Paliro
Trana
Posidone
Colofonia.

[p. 423 modifica]
Nell'Epiro antico edificò i seguenti.


Parmo
Olbe
Cioni
Marciana


Algo
Cimeno
Xeropotoe
Europa


Chimera
Elega
Omoncea
Adano

E rifece.


Murciara
Castina
Genisio


Percuso
Marmarata
Listria


Petroniana
Carmina

In Macedonia rifece i seguenti


Candida
Colobona
La Basilica di Aminta
Melichisa
Pasca
Aulone
Bolbo
Brigize
Opa
Pleuro
Camino
Terma
Boga
Neupoli
Calarno
Museo


Acremba
Adrianio
Edana
Sicle
Ninfio
Metizo
Argiciano
Bazino
Cassopa
Parzione
Genziano
Priniana
Testeo
Cirri
Gurassone
Cumarciana


Limnederio
Bupoodino
Baba
Ciriana
Peleco
Lage
Cratea
Fascie
Placidiana
Inea
Limna
Opzione
Caradro
Cassiope.

[p. 424 modifica]
I castelli ristaurati in Tessaglia sono questi:


Alcone
Lossono
Gerantica


Perbila
Cercine
Sidreo


Fracellano.

Seguono i castelli fondati di nuovo nella Dardania


Laberio
Castimo
Rabesto


Castellio
Acrenza
Teria


Drullo
Vittoria

Questi furono nella medesima provincia i rifatti


Cesiana
Tezule
Usiana
Besiana
Masca
Liste
Celliriana
Zisbae
Genzana
Petrizene
Eutichiana
Mulato
Bela
Cattaro
Cattarico
Pentza
Catafetero
Dabano
Cubino
Gertinaza
Vittoriana


Azeta
Durbuli
Surico
Cusine
Zuzziana
Ballesina
Bella
Catrelate
Casiella
Mariana
Priscopera
Milete
Dardapara
Cesuna
Veriniana
Lasbaro
Castello bretara
Edetzio
Dinio
Cecola
Emasto


Castelona
Capomalva
Sereto
Ptochio
Quino
Berzana
Bessaiana
Arsa
Blezo
Labutza
Quinti
Bermerio
Castravema
Rotuno
Cobencile
Marcellina
Ptimoniana
Pamilino
Aria

[p. 425 modifica]


Nel territorio della città di Sardica furono edificati


Scupio
Stene
Marcipetra


Briparo
Romaniana
Strua


Proziana
Marcunniana
Scopentziana


Nel distretto Cabetzano di nuovo edificato
Balba.


E furono ristaurati


Birsia
Stamazo
Clesbestita
Duiana
Turicla
Medeca


Peplabio
Cuna
Vineo
Trisciana
Parnusta
Tzime


Bidzo
Stenocorta
Danedeba
Ardia


*** Nuovi


Bugarma
Betza


Bregedaba
Borbrega


Turo

Ristaurati.


Salebrie
Arcune
Durie
Buterie
Barbarie
Arbazia
Cuzusura
Eterie


Itaberie
Botte
Bitzimea
Badziania
Bane
Bimero
Tusudena
Scuane


Scentudie
Scare
Tuguria
Bemaste
Stramenzia
Lignio
Itadeba.

[p. 426 modifica]
Nel territorio della città di Germana di nuovo edificato

Scaplizò.

E furono ristaurati


Germa
Candara


Rolligera
Scinzerie


Riginocastello
Svagogmense.

Nel territorio della città di Pauta


Tarporo
Sobasta


Cherduscera
Blepo


Zespurie.

Nella regione Scassetana


Alaro
Magomia


Luconanta
Balauso


Bati.

Nel territorio della città di ***** furono fatti di nuovo


Calvenzia
Faranore
Stranbasta
Aldane
Baracteste
Sarmate
Arsena
Brarcedo
Eraria
Bercadio
Sabinibrie


Timiani
Candilar
Arsaza
Viculea
Castellio
Groffe
Garce
Piste
Dusmana
Bratzista
Olodaride


Cassia
Grandeto
Urbriana
Nogeto
Gurbico
Lautzone
Duliare
Mediana
Tiuncana
Castengio.

[p. 427 modifica]
Furono nel territorio della stessa città ristaurati


Ercula
Muziano
Burdope


Calli
Millareca
Debrera


Chesdupara.

Nel territorio Remesianesio


Brittura
Subara
Lamponiana
Stronge
Dalmata
Primiana
Frerraria
Topera
Tome
Cua


Tzerzenusa
Stene
Eadaba
Deutreba
Pretzarie
Cumudeba
Deuria
Lutzolo
Repordene
Spelunca


Scumbro
Britaro
Tulcoburgo
Longiana
Lapofantana
Dardapara
Burdomina
Grinciapana
Greco
Drasimarca.

Nel territorio di Aquienisia edificato di nuovo

Timatochiomo.

Ristaurati


Petere
Sculcoburgò
Vindimiola
Braiola
Arganocilo
Castelnuovo
Florenziana
Romiliana
Sceptecasa
Scaripara
Odriuzo
Cipipene


Trasiana
Pote
Amuliselote
Timalciolo
Argentare
Auriliana
Gembro
Clemade
Turriba
Gribo
Calaro
Tzutrato


Mutzipara
Stenda
Meridio
Meriopontede
Tredetitilio
Breola
Motree
Vicanovo
Quarziana
Giulioballa
Pontza
Zane.