Stratagemmi/37

Cleone

../36 ../38 IncludiIntestazione 18 dicembre 2014 75% Da definire

Polieno - Stratagemmi (II secolo)
Traduzione dal greco di Lelio Carani (1821)
Cleone
36 38
[p. 36 modifica]

Cleone


Cleone tradì Sesto agli Abideni, non già con aperta battaglia, ma con astuzia alquanto oscura. Era dato Sesto in guardia a Teodoro amico di Cleone, il quale si prendeva piacere con certa donna che stava ne’ borghi. Laonde tutta volta ch’egli l’andava a trovare di notte, levava una pietra del condotto dell’acque, il quale strettamente penetrava dentro le mura, e così usciva. Parimente ritornando gliela rimetteva segretamente. Nondimeno egli comunicò questo suo fatto a Cleone, come cosa da riderne. Ma egli scoprendo il segreto agli Abideni, ed attendendo che venisse la notte buia, e senza lume di luna, mentre Teodoro tolta via la pietra ritrovavasi in braccio alla sua amica, di nascosto menò dentro i soldati, i quali, ammazzate le sentinelle, ed aperte di dentro via le porte, ricevettero tutti i loro compagni, e perciò ebbero con grande agevolezza Sesto.