Pagina:Istorie dello Stato di Urbino.djvu/19

Claudio Sulpitio creato Dittatore contro i Senoni. 52
Ottenendo contro essi la vittoria, solennemente trionfa nel Campidoglio. 53
Consacra à Dei nel Trionfo quattro gran pesi d’oro. 53
Comero primogenito di Iapetto dalla Scitia passa in Italia. 1
Copiolo Monte, e sua descrittione. 24
Corvo prodigioso combattendo à favore di Valerio, lo fà restar vitorioso. 56
Crustumio fiume detto Conca. 18
Decio nella giornata Sentina s’offerisce à’ Dei Tartarei, e muore. 61
Con solenni essequie in Sentino hebbe la Tomba 61
Dionisio Tiranno passa con Esserciti all’acquisto d’Italia, & molestata da’ Cartaginesi la Sicilia, lascia l’impresa. 47
Egani da’ Senoni scacciati dal lor paese. 46.& 76
Emilia strada da Emilio diretta da Piacenza à Rimino. 8
L. Emilio Console in Rimino, per impedire de’ Galli il passaggio à Roma. 70
Libera un’Essercito Romano, da’ Galli assediato in Toscana. 71
Rifiuta la giornata offertagli da’ Galli. 71
Combatte contro essi, & ne ottiene la vittoria. 72
Rovina i Boij, e co’l avanzo del suo Essercito ritorna trionfante a Roma. 72
Q. Fabbio in Toscana s’incontra nei Galli Senoni, che la vittoria celebrando de gli suoi sconfitti Romani. 58
Porta la nuova à Roma di tal sconfitta. 58
Ottiene la vittoria in Sentino, contro i confederati nemici de’ Romani. 60
Trionfa della vittoria havuta, con gran solennità nel Campidoglio. 62
Fertilità, e bellezza de i campi Senoni, e lor descrittione. 25.& 26
Focesi da’ Celti favoriti, ne i lidi Massilienti fermano le stanze. 4
Foglia Aseretrice dà il suo nome al fiume Isauro. 17
Forlo passo famoso della Flaminia, in cui cascò sopra d’Italia l’Imperio Gotico. 16
Frontone Contea de’ Signori Porti. 15
Gabina strada da Roma miglia otto distante. 16
Gallia Cisalpina da’ Galli, che la conquistarono, con tal nome s’appella. 6
Galli Senoni ultimi ad entrare nella Contrada consignata loro nella Cisalpina. 8
Robustezza, altezza, bianchezza, e bellezza grande de’ Senoni. 29
Costumi, e Religioni de’ medēmi. 30. 31. & 32