Traduzioni e riduzioni/Dall'Odissea/I giganti lanciatori di pietre

../La reginetta e la regina dei giganti

../L'isola dell'aurora IncludiIntestazione 6 luglio 2020 75% Da definire

Dall'Odissea - La reginetta e la regina dei giganti Dall'Odissea - L'isola dell'aurora
[p. 77 modifica]


i giganti lanciatori di pietre

Egli levò la città a rumore con l’urlo di guerra:
chi d’una parte, chi d’altra i gagliardi Lestrigoni, udendo,
trassero a mille, non simili ad uomini, pari a Giganti;
e ci lanciavano pietre, che uomo alzerebbe a fatica,
tolte alle rupi, e fu gran sgretolìo per le navi e fragore,
per il morire degli uomini e per lo spezzarsi dei legni.
E come pesci infilzandoli andavan con l’orrida cena!
Mentre uccideano così gli addentrati nel porto profondo,
io la mia spada appuntita cavai dal mio fianco e con essa
via che le funi tagliai della nave, ch’azzurra ha la prora.
Subito ai cari compagni, incorandoli, diedi il comando,
forza di remi e vogare, perchè si sfuggisse il malanno.

[p. 78 modifica]

Quelli spezzavano l’onde coi remi, temendo la morte.
Bene i due massi sporgenti passò, scivolando nell’alto
mare, il mio legno, ma gli altri si ruppero tutti in un mucchio.