Stratagemmi/13

Tessalo

../12 ../14 IncludiIntestazione 12 dicembre 2014 75% Da definire

Polieno - Stratagemmi (II secolo)
Traduzione dal greco di Lelio Carani (1821)
Tessalo
12 14
[p. 13 modifica]

Menelao


Menelao ritornando d’Egitto, e menando seco Elena, arrivò a Rodi. Ora essendo stato morto Tlepolemo a Troia, sua moglie Filoxo stando in affanno, e in dolore, poiché le venne la nuova che veniva Menelao con Elena, volendo vendicare la morte del marito, corse con furia alle navi con tutti i Rodiani uomini e donne, i quali avevano in mano fuoco e pietre. Perché Menelao non potendo partirsi per l’asprezza de’ venti, ascese Elena in fondo della nave: e vesti degli ornamenti, e della corona di lei una bellissima damigella, ch’ella aveva a suoi servigi. Per la qual cosa essi fermamente credendo ch’ella fosse Elena, avendo tratto e [p. 14 modifica]fuoco e sassi addosso alla serva, si partirono, riputandosi di aver molto ben vendicato la morte di Tlepolemo coll’ammazzare Elena. Ma Menelao poco da poi se ne andò al suo viaggio con Elena.