Apri il menu principale

Salmi (Diodati 1821)/capitolo 51

../ capitolo_50

../capitolo_52 IncludiIntestazione 17 aprile 2012 75% Da definire

capitolo 50 capitolo 52

[p. 481 modifica]

SALMO 51.

Davide confessa il suo peccato, supplicando Iddio di perdonarlo e di cambiare il suo cuore.

Salmo di Davide, dato al Capo de’ Musici; intorno a ciò che il profeta Natan venne a lui, dopo ch’egli fu entrato da Bat-seba.

1 ABBI pietà di me, o Dio, secondo la tua benignità; secondo la moltitudine delle tue compassioni, cancella i miei misfatti1.

2 Lavami molto e molto della mia iniquità, e nettami del mio peccato2.

3 Perciocchè io conosco i miei misfatti, e il mio peccato è del continuo davanti a me3.

4 Io ho peccato contro a te solo, ed ho fatto quello che ti dispiace4; io lo confesso, acciocchè tu sii riconosciuto giusto nelle tue parole, e puro ne’ tuoi giudicii5.

5 Ecco, io sono stato formato in iniquità; e la madre mia mi ha conceputo in peccato6.

[p. 482 modifica]6 Ecco, ti è piaciuto insegnarmi verità nell’interiore, e sapienza nel di dentro7.

7 Purgami con isopo, e sarò netto8; lavami, e sarò più bianco che neve9.

8 Fammi udire gioia ed allegrezza; fa che le ossa che tu hai tritate, festeggino10.

9 Nascondi la tua faccia da’ miei peccati11, e cancella tutte le mie iniquità.

10 O Dio, crea in me un cuor puro, e rinnovella dentro di me uno spirito diritto12.

11 Non rigettarmi dalla tua faccia; e non togliermi lo Spirito tuo santo13.

12 Rendimi l’allegrezza della tua salute; e fa che lo Spirito volontario mi sostenga.

13 Io insegnerò le tue vie a’ trasgressori; e i peccatori si convertiranno a te14.

14 Liberami dal sangue15, o Dio, Dio della mia salute; la mia lingua canterà con giubilo la tua giustizia.

15 Signore, aprimi le labbra; e la mia bocca racconterà la tua lode.

16 Perciocchè tu non prendi piacere in sacrificio16; altrimenti io l’avrei offerto; tu non gradisci olocausto.

17 I sacrificii di Dio sono lo spirito rotto; o Dio, tu non isprezzi il cuor rotto e contrito17.

18 Fa del bene a Sion per la tua benevolenza; edifica le mura di Gerusalemme.

19 Allora prenderai piacere in sacrificii di giustizia, in olocausti, e in offerte da ardere interamente; allora si offeriranno giovenchi sul tuo Altare.