Rime (Stampa)/Rime varie/CCLXXXII

Rime varie

CCLXXXII

../CCLXXXI ../CCLXXXIII IncludiIntestazione 22 settembre 2009 75% Poesie

Rime varie - CCLXXXI Rime varie - CCLXXXIII

[p. 161 modifica]

CCLXXXII

Forse allo stesso.

     Quel gentil seme di virtute ardente,
che germogliar nel vostro ingegno intende
fin da’ primi anni, ed or tal frutto rende,
che n’è pieno Adria omai tutto, e lo sente,
     con quel disio, che sí fervidamente
spiegate in carte, che di me vi prende,
sí viva fiamma nel mio cor accende,
ch’a la vostra è minor o poco o niente.
     È ben ver che ’l disio, con ch’amo voi,
è tutto d’onestà pieno e d’amore,
perch’altramente non convien tra noi.
     Appagate di questo il vostro core,
spirto gentil, e fate noto poi
ne’ vostri versi questo santo ardore.