Il Canzoniere (Bandello)/Alcuni Fragmenti delle Rime/CLII - D'un lieve cervo l'alte corna e antiche

CLII - D'un lieve cervo l'alte corna e antiche

../CLI - Da questa mano ch'or mi lega or scioglie ../CLIII - Queste prime uve gialle come cera IncludiIntestazione 5 maggio 2009 75% Poesie

CLII - D'un lieve cervo l'alte corna e antiche
Alcuni Fragmenti delle Rime - CLI - Da questa mano ch'or mi lega or scioglie Alcuni Fragmenti delle Rime - CLIII - Queste prime uve gialle come cera

 
D’un lieve cervo l’alte corna e antiche,
che giá fregiò Miron di puro argento,
d’un apro il capo, ch’era un fier spavento
di queste piagge a Bacco e Palla amiche,

perché sovente tante sue fatiche5
gli agevolasti, e nel cacciar contento
il facesti, né mai si trovò lento
il tuo favor in queste selve apriche,

Delia, ti sacra Delio cacciatore,
che, da’ primi anni al tuo servizio dato,10
stette tra boschi a discacciar le belve.

Ei sa che vil è ’l don ch’or t’ha sacrato;
ma se gli spiri il solito favore,
di marmo un tempio avrai tra queste selve.