Drizzomi già verso l'Aonio monte

Giovanni Antonio Volpi

D Indice:Zappi, Maratti - Rime I.pdf Sonetti Letteratura Drizzomi già verso l’Aonio monte Intestazione 1 dicembre 2019 75% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT


Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Sonetti d'alcuni arcadi più celebri/Gio. Antonio Volpi


[p. 412 modifica]

IV1


Drizzommi già verso l’Aonio monte,
     Giuseppe, l’animoso mio pensiero:
     E corsi anch’io le vie di valor vero
     Sull’orme de’ Migliori eccelse e conte:
5Ma de’ suoi lauri e dell’amabil fonte
     Tanto a me non concesse Apollo altero;
     Nè, come a te, nel mio tempo primiero
     Dier le figlie di Giove ali sì pronte.
Però convienmi, ad ima valle in grembo
     10Aspettar dall’obblìo l’usato scorno,
     E breve gloria patteggiar con lui.
Altri e saranno i pregi tui;

[p. 413 modifica]

     Che omai sen vanno a’ sacri gioghi intorno
     Di te pensosi il gran Petrarca e ’l Bembo.


Note

  1. Risposta al Sonetto di Giuseppe Bartoli. Vedi pag. 53.