Apri il menu principale
Trattato - Libro 5 - Esempio 18

../Esempio 17 ../Esempio 19 IncludiIntestazione 31 agosto 2016 75% Da definire

Trattato - Esempio 17 Trattato - Esempio 19
[p. 283 modifica]

ESEMPIO XVIII.

Rocca esagona con difese differenti (Tav. XIV, 2).

Per altra via, benchè simile alla predetta, si può fare una circonferenza angolata, secondo che il luogo e la grandezza di essa ricerca, e questa cingendo di mura e negli angoli lasciando uno spazio all’entrata di piedi 4, dalla estremità della quale si tirino due muri facienti una figura di rombo, nella cui estremità sia un torrone con le offese per fianco, e parimente nel rombo appresso al torrone, ed appresso al primo cinto, e nella estremità del recinto, sicchè per queste ogni parte del fosso venga ad essere difesa (1). Poi si congiunga col torrone un capannato, che passando il tramezzo del fosso, si estenda insino al mezzo della seconda parte del fosso. Il quale tramezzo si faccia in questo modo: sia il tramezzo intorno al torrone di figura triangolare, e di questa l’angolo tocchi il mezzo del capannato, e i due lati siano tirati tanto [p. 284 modifica]che traendo una retta linea da una estremità all’altra, tocchi l’estremità del torrone verso la terra o fortezza: dipoi, dal medesimo muro si faccia una reversa per la linea antedetta, larga piedi 8 in 10, con offese da ogni banda: dipoi, si tirino tre linee rette di muri in forma di tangenti ad un semicircolo, e le estremità di queste si congiungano con la predetta reversa, e con quella linea dell’altro propinquo torrone, come meglio per la figura si potrà giudicare.

  1. Cod. Sanese f.o 30 v.o