Apri il menu principale

Traduzioni e riduzioni/Da Orazio/Pensiamo a vivere

../../Da Catullo/Alla tomba del fratello

../Il voto del poeta IncludiIntestazione 21 luglio 2008 75% Odi

Da Catullo - Alla tomba del fratello Da Orazio - Il voto del poeta
[p. 122 modifica]

pensiamo a vivere

Non cercare così ― chè non si può ― quale a me, quale a te
sorte, o Candida, sia data da Dio; lascia di leggere
quelle cifre Caldee. Prenditi su quel che viene, e via!
4O che abbiamo più verni anche, oppur sia l’ultimo questo, che

ora il mare tirreno urta ed infrange alle scogliere, tu
spoglia il vino nel filtro, e, s’è così breve la nostra via,
lunga non la voler tu la speranza. Ecco, parliamo e un po’
8questa vita fuggì. L’oggi lo sai: non il domani, oh! no.