Differenze tra le versioni di "Pagina:Rusconi - Teatro completo di Shakspeare, 1859, V-VI.djvu/205"

 
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 1: Riga 1:
   
   
''Gloc''. (a parte) Io resterò: i miei pensieri vanno pia lungi; io non sto per amore di Eduardo, ma della corona.
+
''Gloc''. (''a parte'') Io resterò: i miei pensieri vanno pia lungi; io non sto per amore di Eduardo, ma della corona.
   
''Ed''. Clarenza e Sommerset si uniscono entrambi a Warwickl Non Tale; io sono armato contro tutti gli eyenti, e la sollecitudine è necessaria in questo caso disperato. Pembroke e Stafford, andate a levar milizie per noi, e fate gii apparecchi per la guerra; i nostri nemici son solerti, e sbarcheranno in breve: io stesso non tarderò a seguirvi. (Pem. e Staff. entrano) Ha prima ch’io vada, Hastìngs e Montagne, toglietemi un dubbio. Voi due fra tatti gli altri siete affini strettissimi di Warwick, per sangue ed alleanze: ditemi se amate Warwick più di me? Se ciò è, ite «ntrambi a trovarlo; io vi desidero piuttosto nemici che amici freddi; ma se risoluti diete di essermi fedeli, assicuratemene con qualche giuramento, ondHo possa non avervi mai più in so* spetto.
+
''Ed''. Clarenza e Sommerset si uniscono entrambi a Warwickl Non Tale; io sono armato contro tutti gli eyenti, e la sollecitudine è necessaria in questo caso disperato. Pembroke e Stafford, andate a levar milizie per noi, e fate gii apparecchi per la guerra; i nostri nemici son solerti, e sbarcheranno in breve: io stesso non tarderò a seguirvi. (''Pem. e Staff. entrano'') Ha prima ch’io vada, Hastìngs e Montagne, toglietemi un dubbio. Voi due fra tatti gli altri siete affini strettissimi di Warwick, per sangue ed alleanze: ditemi se amate Warwick più di me? Se ciò è, ite «ntrambi a trovarlo; io vi desidero piuttosto nemici che amici freddi; ma se risoluti diete di essermi fedeli, assicuratemene con qualche giuramento, ond’io possa non avervi mai più in sospetto.
   
''Mont''. Così Iddio protegga Montagne, come è vero ch’egli è fedele I Hast. £ Hastings, come è sicuro ch’ei caldeggia la causa di Eduardo 1 ''Ed''. E voi, fratello Riccardo, resterete con noi?
+
''Mont''. Così Iddio protegga Montague, come è vero ch’egli è fedele!
   
  +
''Hast''. E Hastings, come è sicuro ch’ei caldeggia la causa di Eduardo!
Gloc. Sì, in onta di quanto potesse opporsi.
 
   
  +
''Ed''. E voi, fratello Riccardo, resterete con noi?
''Ed''. Ora son certo di vincere. Partiamo senza altre dimore, e non ci ristiamo finché i nostri non abbiano incontrato Warrrick col suo esercito straniero. (jucono)
 
   
 
''Gloc''. Sì, in onta di quanto potesse opporsi.
{{Ct|t=2|v=2|f=120%|SCENA II}} {{Ct|t=2|v=1| Una pianura nella provincia di Warwick.}}
 
  +
{{Ct|t=2|v=1|Entrano Warwick e Oxford coll'esercito francese.}}
 
 
''Ed''. Ora son certo di vincere. Partiamo senza altre dimore, e non ci ristiamo finchè i nostri non abbiano incontrato Warrrick col suo esercito straniero. (''escono'')
''War''. Credetemi, milord, tutto fin qui procede bene. Il popolo si accalca intomo a noi. (entrano Clarema e Sommerset) Ma vedete, giungono anche Sommerset e Clarenza. — Parlate liberamente, signori. Siamo noi tutti amici?
 
  +
 
{{Ct|t=2|v=2|f=120%|SCENA II}} {{Ct|t=2|v=1|Una pianura nella provincia di Warwick.}}
 
{{Ct|t=2|v=1|''Entrano'' {{Sc|Warwick}} ''e'' {{Sc|Oxford}} ''coll'esercito francese''.}}
 
''War''. Credetemi, milord, tutto fin qui procede bene. Il popolo si accalca intomo a noi. (''entrano Clarenza e Sommerset'') Ma vedete, giungono anche Sommerset e Clarenza. — Parlate liberamente, signori. Siamo noi tutti amici?
   
 
''Clar''. Non dubitate di ciò, milord.
 
''Clar''. Non dubitate di ciò, milord.
   
''War''. Allora, caro Clarenza, Warwick ti fa liete accoglienze, e a voi pure, Sommerset. Ho a vile ogni diffidenza, allorchò un nobile cuore ha dato la mano in segno d’amistà: se ciò non fosse potrei credere che Clarenza, fratello di Eduardo, non dimostrasse che uno zelo simulato pei nostri disegni: ma sii l’amico di Warwick, Clarenza, e mia figlia diverrà tua sposa. Che rimane ora se non di approfittare dei veli della notte, {{Pt|persorpren-|}}
+
''War''. Allora, caro Clarenza, Warwick ti fa liete accoglienze, e a voi pure, Sommerset. Ho a vile ogni diffidenza, allorchò un nobile cuore ha dato la mano in segno d’amistà: se ciò non fosse potrei credere che Clarenza, fratello di Eduardo, non dimostrasse che uno zelo simulato pei nostri disegni: ma sii l’amico di Warwick, Clarenza, e mia figlia diverrà tua sposa. Che rimane ora se non di approfittare dei veli della notte, per {{Pt|sorpren-|}}
Piè di pagina (non incluso)Piè di pagina (non incluso)
Riga 1: Riga 1:
<references/>
 
15 603

contributi