Differenze tra le versioni di "Pagina:Goldoni - Opere complete, Venezia 1910, VII.djvu/373"

(Alex_brollo: split)
 
  Cosa significano le icone?  Cosa significano le icone?
-
Pagine SAL 25%
+
Pagine SAL 75%
Intestazione (non inclusa):Intestazione (non inclusa):
Riga 1: Riga 1:
  +
{{RigaIntestazione||''IL TUTORE''|359|s=si}}
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 1: Riga 1:
 
<nowiki />
 
<nowiki />
  +
{{Pt|{{Indentatura}}}}
 
 
{{sc|Rosaura}}. Eh, la troverà.
 
{{sc|Rosaura}}. Eh, la troverà.
   
{{sc|Beatrice}}. Oh se la troverà ! Ascoltatemi, (a Florindo) Ragazza
+
{{sc|Beatrice}}. Oh se la troverà! Ascoltatemi. {{Ids|(a Florindo)}} Ragazza non la vorrete.
non la vorrete.
 
   
{{sc|Florindo}}. Oh ragazza ! Come ragazza ? Vi sono delle ragazze
+
{{sc|Florindo}}. Oh ragazza! Come ragazza? Vi sono delle ragazze grandi, e delle ragazze piccole.
grandi, e delle ragazze piccole.
 
   
{{sc|Beatrice}}. Voglio dire ... (Non vorrei ...) (da se) Per esempio, di
+
{{sc|Beatrice}}. Voglio dire ... (Non vorrei ...) {{Ids|(da )}} Per esempio, di che età la vorreste?
che età la vorreste?
 
 
{{sc|Florindo}}. Eh, che so io ? Così ... (verso Rosaura
 
{{Ct|t=1.5|v=1|SCENA XVI.}}
 
Corallina e detti
 
   
 
{{sc|Florindo}}. Eh, che so io? Così ... {{Ids|(verso Rosaura)}}
 
{{Ct|c=scena|SCENA XVI.}}
 
{{ct|c=personaggi|Corallina ''e detti''}}
 
{{sc|Corallina}}. Signora, il signor Lelio Bisognosi.
 
{{sc|Corallina}}. Signora, il signor Lelio Bisognosi.
   
Riga 22: Riga 18:
 
{{sc|Corallina}}. Subito. {{Ids|(vuol metter la sedia presso Beatrice)}}
 
{{sc|Corallina}}. Subito. {{Ids|(vuol metter la sedia presso Beatrice)}}
   
{{sc|Beatrice}}. No, no, mettila da quell’ altra parte.
+
{{sc|Beatrice}}. No, no, mettila da quell’altra parte.
   
 
{{sc|Corallina}}. Vicino alla signorina?
 
{{sc|Corallina}}. Vicino alla signorina?
Riga 28: Riga 24:
 
{{sc|Beatrice}}. Sì.
 
{{sc|Beatrice}}. Sì.
   
{{sc|Florindo}}. (Questa mi dispiace. Lelio è un impertinente), {{Ids|(da )}}
+
{{sc|Florindo}}. (Questa mi dispiace. Lelio è un impertinente). {{Ids|(da )}}
   
{{sc|Corallina}}. (Ho inteso : è una madre discreta ; vuol far le parti
+
{{sc|Corallina}}. (Ho inteso: è una madre discreta; vuol far le parti giuste colla figliuola. Uno per una). {{Ids|(da sè, via)}}
giuste colla figliuola. Uno per una). {{Ids|(da sé, via)}}
 
   
 
{{sc|Rosaura}}. Signora madre, io me ne potrei andare.
 
{{sc|Rosaura}}. Signora madre, io me ne potrei andare.
   
{{sc|Beatrice}}. Eh via, restate, scioccherella (’).
+
{{sc|Beatrice}}. Eh via, restate, scioccherella<ref>Bett.: ''fraschetta''.</ref>.
{{Ct|t=1.5|v=1|SCENA XVII.}}
+
{{Ct|c=scena|SCENA XVII.}}
Lelio e detti.
+
{{ct|c=personaggi|Lelio ''e detti''.}}
 
{{sc|Lelio}}. Servitor umilissimo di lor signore; amico, vi riverisco. {{Ids|(Florindo lo saluta)}}
 
{{sc|Lelio}}. Servitor umilissimo di lor signore; amico, vi riverisco.
 
{{Ids|(Florindo lo saluta)}}
 
   
 
{{sc|Rosaura}}. Serva.
 
{{sc|Rosaura}}. Serva.
Riga 46: Riga 39:
 
{{sc|Beatrice}}. Viva il signor Lelio, favorite, sedete.
 
{{sc|Beatrice}}. Viva il signor Lelio, favorite, sedete.
   
{{sc|Lelio}}. Son ben fortunato a ritrovar questa sedia vacante vicino
+
{{sc|Lelio}}. Son ben fortunato a ritrovar questa sedia vacante vicino a questa bella fanciulla<ref>Bett. e Pap.: ''ragazza''.</ref>.
a questa bella fanciulla (2).
 
(I) Bett.: fraschetta. (2) Bett. e Pap.: ragazza.
 
{{Pt|</div>}}
 
Piè di pagina (non incluso)Piè di pagina (non incluso)
Riga 1: Riga 1:
  +
</div>
 
<references/></div>