Differenze tra le versioni di "Pagina:Goldoni - Opere complete, Venezia 1910, IX.djvu/246"

(Alex_brollo: split)
 
  Cosa significano le icone?  Cosa significano le icone?
-
Pagine SAL 25%
+
Pagine SAL 75%
Intestazione (non inclusa):Intestazione (non inclusa):
Riga 1: Riga 1:
  +
{{RigaIntestazione|234|{{Sc|atto secondo}}||s=si}}
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 1: Riga 1:
 
<nowiki />
 
<nowiki />
  +
{{Pt|{{Indentatura}}}}
 
 
{{sc|Cavaliere}}. Due dame? Chi sono?
 
{{sc|Cavaliere}}. Due dame? Chi sono?
   
{{sc|Servitore}}. Sono arrivate a questa locanda poche ore sono. Non
+
{{sc|Servitore}}. Sono arrivate a questa locanda poche ore sono. Non so chi sieno.
so chi sieno.
 
   
 
{{sc|Cavaliere}}. Le conosceva il Conte?
 
{{sc|Cavaliere}}. Le conosceva il Conte?
   
{{sc|Servitore}}. Credo di no ; ma appena le ha vedute, le ha invitate
+
{{sc|Servitore}}. Credo di no; ma appena le ha vedute, le ha invitate a pranzo seco.
a pranzo seco.
 
   
{{sc|Cavaliere}}. Che debolezza! Appena vede due donne, subito si
+
{{sc|Cavaliere}}. Che debolezza! Appena vede due donne, subito si attacca. Ed esse accettano. E sa il cielo chi sono; ma sieno quali esser vogliono, sono donne, e tanto basta. Il Conte si rovinerà certamente. Dimmi: il Marchese è a tavola?
attacca. Ed esse accettano. E sa il cielo chi sono ; ma sieno
 
quali esser vogliono, sono donne, e tanto basta. Il Conte si
 
rovinerà certamente. Dimmi: il Marchese è a tavola?
 
   
{{sc|Servitore}}. E uscito di casa, e non si è ancora veduto.
+
{{sc|Servitore}}. È uscito di casa, e non si è ancora veduto.
   
 
{{sc|Cavaliere}}. In tavola. {{Ids|(fa mutare il tondo)}}
 
{{sc|Cavaliere}}. In tavola. {{Ids|(fa mutare il tondo)}}
Riga 22: Riga 17:
 
{{sc|Servitore}}. La servo.
 
{{sc|Servitore}}. La servo.
   
{{sc|Cavaliere}}. A tavola con due dame ! Oh che bella compagnia !
+
{{sc|Cavaliere}}. A tavola con due dame! Oh che bella compagnia! Colle loro smorfie mi farebbero passar l’appetito.
 
{{Ct|c=scena|SCENA IV.}}
Colle loro smorfie mi farebbero passar l’appetito.
 
 
{{ct|c=personaggi|Mirandolina ''con un tondo in mano, ed il'' Servitore, ''e detto''.}}
{{Ct|t=1.5|v=1|SCENA IV.}}
 
 
{{sc|Mirandolina}}. È permesso?
Mirandolina con un tondo in mano, ed il Servitore, e detto.
 
 
{{sc|Mirandolina}}. E permesso?
 
   
 
{{sc|Cavaliere}}. Chi è di là?
 
{{sc|Cavaliere}}. Chi è di là?
Riga 35: Riga 28:
 
{{sc|Cavaliere}}. Leva là quel tondo di mano.
 
{{sc|Cavaliere}}. Leva là quel tondo di mano.
   
{{sc|Mirandolina}}. Perdoni. Lasci ch’ io abbia l’onore di metterlo in
+
{{sc|Mirandolina}}. Perdoni. Lasci ch’io abbia l’onore di metterlo in tavola colle mie mani. {{Ids|(mette in tavola la vivanda)}}
  +
tavola colle mie mani. (mette in tavola la vivanda
 
Cavaliej^E. Questo non è offizio vostro.
+
{{sc|Cavaliere}}. Questo non è offizio vostro.
   
{{sc|Mirandolina}}. Oh signore, chi son io ? Una qualche signora ? Sono
+
{{sc|Mirandolina}}. Oh signore, chi son io? Una qualche signora? Sono una serva di chi favorisce venire alla mia locanda.
una serva di chi favorisce venire alla mia locanda.
 
   
{{sc|Cavaliere}}. (Che umiltà!) {{Ids|(da )}}
+
{{sc|Cavaliere}}. (Che umiltà!) {{Ids|(da )}}
   
{{sc|Mirandolina}}. In verità, non avrei difficoltà di servire in tavola
+
{{sc|Mirandolina}}. In verità, non avrei difficoltà di servire in tavola tutti, ma non lo faccio per certi riguardi: non so s’ella mi capisca. Da lei vengo senza scrupoli, con franchezza.
tutti, ma non lo faccio per certi riguardi: non so s’ ella mi
 
capisca. Da lei vengo senza scrupoli, con franchezza.
 
   
 
{{sc|Cavaliere}}. Vi ringrazio. Che vivanda è questa?
 
{{sc|Cavaliere}}. Vi ringrazio. Che vivanda è questa?
Riga 53: Riga 43:
   
 
{{sc|Cavaliere}}. Sarà buono. Quando lo avete fatto voi, sarà buono.
 
{{sc|Cavaliere}}. Sarà buono. Quando lo avete fatto voi, sarà buono.
{{Pt|</div>}}
 
Piè di pagina (non incluso)Piè di pagina (non incluso)
Riga 1: Riga 1:
  +
</div>
 
<references/></div>