Apri il menu principale

Se Pastorello innamorato scriva

Giovanni Battista Ciapetti

S Indice:Zappi, Maratti - Rime I.pdf Sonetti Letteratura Se Pastorello innamorato scriva Intestazione 26 agosto 2018 75% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT


Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Sonetti d'alcuni arcadi più celebri/Gio. Battista Ciapetti


[p. 111 modifica]

X


Se Pastorello innamorato scriva
     Duo cari nomi, e un bel verso d’amore

[p. 112 modifica]

     Sulla tua scorza, Arbor gentile, e viva
     Sempre mai la tua chioma, il frutto e il fiore,
Dimmi: quinci passò colei, che avviva
     E strugge insieme i miei pensieri e il core?
     Posò forse il bel fianco in questa riva
     Sola? O seco era, ohimè qualche Pastore?
Chi fa, ch’impresse queste, che riserba
     Orme diverse la segnata arena,
     E chi premuti ha questi fior, quest’erba?
Ah che un gelo m’è corso in ogni vena!
     Albero taci, che s’è tanto acerba
     La dubbia, e qual fia mai la certa pena?