Rime (Stampa)/Rime varie/CCCIV

Rime varie

CCCIV

../CCCIII ../CCCV IncludiIntestazione 22 settembre 2009 75% Poesie

Rime varie - CCCIII Rime varie - CCCV

[p. 180 modifica]

CCCIV

Invocazione a Dio.

     Di queste tenebrose e fiere voglie,
ch’io drizzai ad amar cosa mortale,
seguendo il van disio fallace e frale,
che sì rio frutto di sue opre coglie,
     s’avien che la tua grazia non mi spoglie,
poi che per me la mia forza non vale,
temo che l’aversario empio infernale
non riporti di me l’amate spoglie.
     Dolce Signor, che sei venuto in terra,
ed hai presa per me terrena vesta
per combatter e vincer questa guerra,
     dammi lo scudo di tua grazia, e desta
in me virtú, sì ch’io getti per terra
ogni affetto terren, che mi molesta.