Rime (Stampa)/Rime d'amore/XI

Rime d'amore

XI

../X ../XII IncludiIntestazione 22 settembre 2009 75% Poesie

Rime d'amore - X Rime d'amore - XII

[p. 10 modifica]

XI

Lodi alla famiglia dell’uomo amato.

     Arbor felice, aventuroso e chiaro,
onde i duo rami sono al mondo nati,
che vanno in alto, e son già tanto alzati,
quanto raro altri rami unqua s’alzâro;
     rami che vanno ai grandi Scipi a paro,
o s’altri fur di lor mai più lodati
(ben lo sanno i miei occhi fortunati,
che per bearsi in un d’essi mirâro),
     a te, tronco, a voi, rami, sempre il cielo
piova rugiada, sí che non v’offenda
per avversa stagion caldo, né gelo.
     La chioma vostra e l’ombra s’apra e stenda
verde per tutto; e d’onorato zelo
odor, fior, frutti a tutt’Italia renda.