Rime (Stampa)/Rime d'amore/CLX

Rime d'amore

CLX

../CLIX ../CLXI IncludiIntestazione 22 settembre 2009 75% Poesie

Rime d'amore - CLIX Rime d'amore - CLXI

[p. 88 modifica]

CLX

Vorrebbe sé libera, e lui suo prigioniero.

     Care stelle, che tutte insieme insieme
con Cupido e Ciprigna vaghe e pronte
deste il mio cor a quell’altero conte,
che per premio m’ha poi tolto la speme,
     poi che vedete ch’ei, che nulla teme,
contra voi, contra me alza la fronte,
vendicate le vostre e le mie onte
con vendette piú crude e piú supreme.
     E questo sia non che ’l mio cor mi renda,
ma mi dia il suo, e rendami la spene,
e cosí si dia otta per vicenda.
     Fate che ’n quelle ond’io son or catene
presa e legata, il conte i’ leghi e prenda:
questo strazio al superbo si convene.