Piccole vite

Giovanni Prati

Olindo Malagodi 1876 Indice:Prati, Giovanni – Poesie varie, Vol. II, 1916 – BEIC 1901920.djvu sonetti Piccole vite Intestazione 23 luglio 2020 25% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT
Aura diva Gelso
Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta XIII. Da 'Psiche'
[p. 223 modifica]

XCVI

PICCOLE VITE

Come felice col tuo mondo arcano
lo sgocciolo pispiglia entro la siepe!
come gioconda, al sol meridiano,
sugli aspri tufi la lueerta repe!
come a’ vesperi allegro il mandriano
torna le pecorelle al suo presepe!
che divine fragranze ha il fior montano,
chiuso tra i muschi, quando l’aer tepe!
Queste, care agli dei, picciole vite,
senza falso dolore o falsa gioia,
fan tal cosa di me, che a quando a quando
lo andar m’è caro per le vie romite;
e, assiso a l’ombra, ove nessun mi noia,
con le stelle lontane ir lacrimando.