Pagina:Istorie dello Stato di Urbino.djvu/22

Link al jpg originale full size


TAVOLA


dal Senato ottiene la confermazione di Dittatore à F. Camillo.

42
Postumio Console ucciso col suo Essercito da’ Boij nella selva Litania. 32
Il cui teschio coperto d’oro, serve per patera à Sacerdoti Boij. 32
T. Quinto Peno creato Dittatore contro i Galli Senoni, ferma li steccati nel Ponte Aniene. 49
Honora con molti doni T.Manlio, che uccise l’insolente Senone. 51
Rimino fiume, & sua descrittione. 18
Romani intenti alli Augurij, e superstitioni Diaboliche. 2
Romani fuggono da Roma per timore de’ Galli 39
Li più forti co’l Senato si ritirano nel Campidoglio. 39
Assediati vedono arder la Patria. 40
Non fanno essente alcuno dalla guerra Gallica. 46
Roma si trova in gran travaglio per l’infortunij molti, a un tempo à lei successi. 55
Romani stimati colpevoli della perdita del loro Essercito in Chiusi. 58
Romani rotti in Sentino, intesa la morte di Decio, vigorosi tornano alla battaglia, & ne riportano la vittoria. 61
Romani intimano la guerra à Senoni nel proprio paese. 64
Romani con 3000000. pedoni, e 70000. cavalli si preparano alla difesa contro i Galli. 70
Romani sono assediati da’ Galli in Toscana. 71
Romani fuggiti per vendicare la morte d’Attilio Console, vigorosi tornano alla battaglia. 72
Romani à’ Galli restano superiori nella giornata di Talamone. 72
Rubicone fiume famoso termine dell’Italia, & della Terra Senonia. 19
Sanniti in Sentino collegati con gl’Umbri, Senoni, e Toschi contro i Romani. 58
Si avviliscono nella battaglia dopò la morte di Decio. 61
Gli avanzati dalla giornata di Sentino si tagliano à pezzi da’ Puligni 62
Senigaglia edificata da’ Galli Senoni. 32
Dedotta in Colonia da’ Romani. 65
Suasa riedificata da’ Romani. 66
Toscani, e lor origine. 2
Fatti Maestri delli Augurij, & di ogni Diabolica Superstitione. 2
Pagano gran somma di moneta à Galli Senoni per haverli confederati contro i Romani. 57
Partono da Sentino per guardar i lor campi invasi da’ Romani. 60
Confederati con Boij, due volte da’ Romani restano sconfitti. 68

Tagete