Pagina:Istorie dello Stato di Urbino.djvu/105

66 Dell'Historie de' Galli Senoni.

ficarsi altre città, ò reedificare l’antiche per nuove Colonie dedurvi, overo per instituirvi Municipij, e vedendo che Suasa era nel più ameno luogo, e nel più sicuro posto di tutta la Contrada: però che sendo lungi tredici miglia dal Mare, in un’ampla pianura, sopra l’onde d’un abbondante Fiume, cinta di humili, & di fertilissimi Colli, trovarono, che secondo le regole d’Aristotile, haveva tutte le conditioni, che il sito ricerca d’una nobile, e bene intesa Città: Onde i più alteri de i vittoriosi soldati si diedero alla riedificatione di essa, & in breve compita l’opera l’habitarono, e col successo de gli anni crebbe tanto il popolo, ch’ella ritornossi all’antico stato, & d’Italia fù Cittade famosa; come Io da i marmi scritti hò raccolto, che delle grandezze sue parlano pienamente, secondo che apparerà, quando diffusamente di lei nel seguente libro favellaremo.


CAPITOLO XVIII.

Come i Galli Senoni, che furono dal lor paese scacciati, confederati con i Boij, e co’ Toscani contro i Romani pugnarono, e furono rotti.


I Galli Senoni, che ne i Boij fuggirono per salvarsi dall’armi Romane; ancorche vinti, agitati dalla sfrenata voglia di vendetta, e sollecitati dalla speranza di poter fare alle proprie habitationi ritorno, di persuader non mancarono efficacemente i Boij loro hospiti, parenti, ed amici, à collegarsi co’ Toscani nemici de’ Romani, e co’l maggior sforzo possibile à movere à quei Popoli superbi la guerra, e de i medesimi con la virtù dell’armi abbassare l’orgoglio; protestando loro per incitarli più facilmente à quest’impresa, che quando essi à pigliar partito di ripararsi à tempo da i futuri, e sovrastanti perigli, non si risolvessero tosto, si sarebbero in più gravi miserie di essi ritrovati, senza la Patria, e senza le proprie sostanze, necessitati ad andar profughi, & à smendicarsi il vitto. E questo affermavano; perche i Romani come additava l’esperienza, non combattevano più come nel passato per acquistar gloria, & honore ap-