Giovanni Prati

Olindo Malagodi 1876 Indice:Prati, Giovanni – Poesie varie, Vol. II, 1916 – BEIC 1901920.djvu sonetti Origini Intestazione 23 luglio 2020 25% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT
Mercedi Volo di corvi
Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta XIII. Da 'Psiche'
[p. 230 modifica]

CIX

ORIGINI

A pietra o bronzo che del vecchio Adamo,
principe della terra, indichi un segno,
io chino il capo reverente, e sciamo:
— Salve, o poca reliquia, eco d’un regno. —
Io sento il portentoso Indo, e richiamo
l’Asia materna. E, se di te son degno,
fatai parente, con gl’incensi e il ramo
del verde issopo a la tua tenda io vegno.
Prime storie deH’uom, frammenti sacri
della stirpe del canto e dell’altare,
come il lebbroso i mistici lavacri,
io vi conosco; e il pellegrin son fatto,
che giú cala dal monte o vien dal mare
e la villa natia vede d’un tratto.