Apri il menu principale

Numeri (Diodati 1821)/capitolo 26

../capitolo_25

../capitolo_27 IncludiIntestazione 17 novembre 2011 75% Da definire

capitolo 25 capitolo 27

[p. 142 modifica]

Nuovo censimento del popolo, all'uscita dal deserto.

26  ORA, dopo quella piaga, il Signore disse a Mosè e ad Eleazaro, figliuolo d’Aaronne, Sacerdote:

2  Levate la somma di tutta la raunanza de’ figliuoli d’Israele, annoverando dall’età di vent’anni in su, per le nazioni loro paterne, tutti quelli che possono andare alla guerra in Israele.

3  Mosè adunque, e il Sacerdote Eleazaro, parlarono loro nelle campagne di Moab, presso al Giordano di Gerico, dicendo:

Annoverate il popolo, dall’età di vent’anni in su; come il Signore avea comandato a Mosè, e ai figliuoli d’Israele, ch’erano usciti del paese di Egitto.

5  Il primogenito d’Israele fu Ruben1. I figliuoli di Ruben furono, di Hanoc, la [p. 143 modifica] nazione degli Hanochiti; di Pallu, la nazione de’ Palluiti;

6  di Hesron, la nazione degli Hesroniti; di Carmi, la nazione dei Carmiti.

7  Queste sono le nazioni de’ Rubeniti, e gli annoverati fra loro furono quarantatremila settecentrenta.

8  Di Pallu fu figliuolo Eliab.

9  E i figliuoli di Eliab furono Nemuel, Datan e Abiram. Questo è quel Datan e quell’Abiram, d’infra quelli che si chiamavano alla raunata del popolo, i quali si sollevarono contro a Mosè e contro ad Aaronne, quando Core fece la sua massa, ed essi si sollevarono contro al Signore2.

10  E la terra aperse la sua bocca, e li tranghiottì; insieme con Core, che morì quando morì quella raunata, quando il fuoco consumò i dugencinquanta uomini, i quali furono per segno.

11  Or i figliuoli di Core non morirono.

12  I figliuoli di Simeone, distinti per le lor nazioni, furono, di Nemuel, la nazione de’ Nemueliti; di Giamin, la nazione de’ Giaminiti; di Giachin, la nazione de’ Giachiniti;

13  Di Zera, la nazione de’ Zeraiti; e di Saul, la nazione de’ Sauliti.

14  Queste sono le nazioni de’ Simeoniti, de’ quali gli annoverati furono ventiduemila dugento.

15  I figliuoli di Gad, distinti per le lor nazioni, furono, di Sefon, la nazione dei Sefoniti; d’Hagghi, la nazione degli Hagghiti; di Suni, la nazione de’ Suniti;

16  D’Ozni, la nazione degli Ozniti; di Eri, la nazione degli Eriti; di Arod, la nazione degli Aroditi;

17  E di Areel, la nazione degli Areeliti.

18  Queste sono le nazioni de’ figliuoli di Gad, secondo i loro annoverati, che furono quarantamila cinquecento.

19  I figliuoli di Giuda furono Er e Onan. Ora Er e Onan morirono nel paese di Canaan.

20  E i figliuoli di Giuda, distinti per le lor nazioni, furono, di Sela, la nazione de’ Selaniti; di Fares, la nazione de’ Farsiti; di Zara, la nazione degli Zariti.

21  E i figliuoli di Fares furono, di Hesron, la nazione degli Hesroniti; e di Hamul, la nazione degli Hamuliti.

22  Queste sono le nazioni di Giuda, secondo i loro annoverati, che furono settantaseimila cinquecento.

23  I figliuoli d’Issacar, distinti per le lor nazioni, furono, di Tola, la nazione dei Tolaiti; di Puva, la nazione de’ Puviti;

24  Di Giasub, la nazione de’ Giasubiti; e di Simron, la nazione de’ Simroniti.

25  Queste sono le nazioni d’Issacar, secondo i loro annoverati, che furono sessantaquattromila trecento.

26  I figliuoli di Zabulon, distinti per le lor nazioni, furono, di Sered, la nazione de’ Sarditi; di Elon, la nazione degli Eloniti; e di Gialeel, la nazione de’ Gialeeliti.

27  Queste sono le nazioni degli Zabuloniti, secondo i loro annoverati, che furono sessantamila cinquecento.

28  I figliuoli di Giuseppe, distinti per le lor nazioni, furono Manasse ed Efraim.

29  I figliuoli di Manasse furono, di Machir, la nazione de’ Machariti. E Machir generò Galaad, e di Galaad discese la nazione de’ Galaaditi.

30  Questi sono i figliuoli di Galaad: di Iezer, la nazione degl’Iezeriti; di Helec, la nazione degli Helchiti;

31  Di Asriel, la nazione degli Asrieliti; di Sechem, la nazione de’ Sechemiti;

32  Di Semida, la nazione de’ Semidaiti; e di Hefer, la nazione degli Heferiti.

33  Or Selofad, figliuolo di Hefer, non ebbe figliuoli maschi, ma sol figliuole, i cui nomi erano Mala, Noa, Hogla, Milca, e Tirsa3.

34  Queste sono le nazioni di Manasse, delle quali gli annoverati furono cinquantaduemila settecento.

35  Questi sono i figliuoli di Efraim, distinti per le lor nazioni: di Sutela, la nazione de’ Sutelaiti; di Becher, la nazione de’ Bacriti; di Tahan, la nazione de’ Tahaniti.

36  E questi sono i figliuoli di Sutela: di Eran, la nazione degli Eraniti.

37  Queste sono le nazioni de’ figliuoli d’Efraim, secondo i loro annoverati, che furono trentaduemila cinquecento. Questi sono i figliuoli di Giuseppe, distinti per le lor nazioni.

38  I figliuoli di Beniamino, distinti per le lor nazioni, furono, di Bela, la nazione de’ Belaiti; di Asbel, la nazione degli Asbeliti; di Ahiram, la nazione degli Ahiramiti;

39  di Sefusam, la nazione dei Sefusamiti; e di Huppam, la nazione degli Huppamiti.

40  E i figliuoli di Bela furono Ard e Naaman; di Ard discese la nazione degli Arditi; di Naaman, la nazione de’ Naamiti.

41  Questi sono i figliuoli di Beniamino, distinti per le lor nazioni, de’ quali gli annoverati furono quarantacinquemila seicento.

42  Questi sono i figliuoli di Dan, distinti per le lor famiglie: di Suham, discese la nazione de’ Suhamiti. Questa è la nazione de’ Daniti, distinta per le lor famiglie.

43  Tutte le famiglie de’ Suhamiti, secondo i loro annoverati, furono sessantaquattromila quattrocento.

44  I figliuoli di Aser, distinti per le lor nazioni, furono, d’Imna, la nazione degli [p. 144 modifica]Imnaiti; d’Isui, la nazione degl’Isuiti; e di Beria, la nazione de’ Beriiti.

45  E de’ figliuoli di Beria, di Heber, la nazione degli Hebriti; di Malchiel, la nazione de’ Malchieliti.

46  E il nome della figliuola di Aser fu Sera.

47  Queste sono le nazioni de’ figliuoli di Aser, secondo i loro annoverati, che furono cinquantatremila quattrocento.

48  I figliuoli di Neftali, distinti per le lor nazioni, furono, di Giaseel, la nazione de’ Giaseeliti; di Guni, la nazione de’ Guniti;

49  Di Geser, la nazione de’ Geseriti; e di Sillem, la nazione de’ Sillemiti.

50  Queste sono le nazioni di Neftali, distinte per le lor famiglie; e gli annoverati d’infra loro furono quarantacinquemila quattrocento.

51  Questi sono gli annoverati de’ figliuoli d’Israele, in numero di seicentunmila settecentrenta4.

52  E il Signore parlò a Mosè, dicendo:

53  Sia il paese spartito tra costoro per eredità, secondo il numero delle persone5.

54  Da’ maggiore eredità a chi è in maggior numero, e minore a chi è in minor numero; diasi a ciascuno eredità a ragione de’ suoi annoverati6.

55  Ma pure spartiscasi il paese a sorte; e abbiano eredità secondo i nomi delle loro tribù paterne.

56  Spartiscasi l’eredità di ciascuna tribù, grande o piccola, a sorte.

57  E questi sono gli annoverati d’infra i Leviti, distinti per le lor nazioni: di Gherson discese la nazione de’ Ghersoniti; di Chehat, la nazione de’ Chehatiti; di Merari, la nazione de’ Merariti.

58  Queste sono le nazioni de’ Leviti: la nazione de’ Libniti, la nazione degli Hebroniti, la nazione de’ Mahaliti, la nazione dei Musiti, e la nazione de’ Coriti. Or Chehat generò Amram.

59  E il nome della moglie di Amram fu Iochebed, che fu figliuola di Levi, la qual gli nacque in Egitto; ed essa partorì ad Amram Aaronne, Mosè, e Maria, lor sorella.

60  E ad Aaronne nacquero Nadab, e Abihu, ed Eleazaro, e Itamar.

61  Or Nadab e Abihu morirono quando presentarono fuoco strano davanti al Signore.

62  E gli annoverati d’infra i Leviti furono ventitremila, tutti maschi, dall’età d’un mese in su; conciossiachè non fossero annoverati fra’ figliuoli d’Israele; perciocchè non era lor data eredità fra’ figliuoli d’Israele7.

63  Questi sono quelli che furono annoverati da Mosè, e dal Sacerdote Eleazaro, i quali annoverarono i figliuoli d’Israele nelle campagne di Moab, presso al Giordano di Gerico.

64  E fra costoro non vi fu alcuno di quelli ch’erano stati annoverati da Mosè, e dal Sacerdote Aaronne, i quali annoverarono i figliuoli d’Israele nel deserto di Sinai8.

65  Conciossiachè il Signore avesse detto di quelli: Del tutto morranno nel deserto. Onde non ne rimase alcuno, salvo Caleb, figliuolo di Gefunne; e Giosuè, figliuolo di Nun.