Monete dei romani pontefici avanti il mille/Benedetto VI

Benedetto VI

../Giovanni XIII ../Bonifacio VII IncludiIntestazione 30 dicembre 2015 75% Da definire

Giovanni XIII Bonifacio VII

[p. 95 modifica]

BENEDETTO VI

972 -974.


Dopo qualche tempo di sede vacante, nel novembre del 972 fu eletto papa Benedetto VI.

Nell’anno susseguente essendo passato a miglior vita l’imperatore Ottone I, le fazioni che da tanti anni in Roma tormentavano i pontefici, sciolto il freno rialzarono la testa, e Bonifacio cardinale diacono secondato da Crescenzio conte di Toscolo che in detta città la faceva quasi da padrone, fece prendere Benedetto, e condottolo in castel S. Angelo vi fu strangolato nel 974, e probabilmente in marzo.

Dei vari denari che esistono col nome di Benedetto, due soli credo che spettino al VI, per essere di conio dagli altri diversi e più rassomiglianti a quelli de’ suoi ultimi predecessori, e per leggervisi il nome di Ottone senza il titolo d’imperatore, e senza che possa distinguersi se il Primo od il Secondo si sia voluto indicare.

Il primo pezzo (Tav. IX, N° 6) ha nel campo del diritto OTTO con attorno Cross-Pattee-Heraldry.svg BENEDICT PP, e nel rovescio Cross-Pattee-Heraldry.svg SCS PETRVS con in mezzo ROMA attorno ad un globetto, e pesa grani 26.

Il secondo (Tav. IX, N° 7) ha da una parte l’effigie del papa con Cross-Pattee-Heraldry.svg BENE, dalla destra e PAP. dalla sinistra, e dall’altra nel campo ROMA su due linee divise da una sbarra orizzontale e due punti, con attorno Cross-Pattee-Heraldry.svg SCS PETR. OTTO, e questo pesa grani 32.