Apri il menu principale

La beltà di Madonna entro il mio cuore

Francesco Redi

L Indice:Zappi, Maratti - Rime I.pdf Sonetti Letteratura La beltà di Madonna entro il mio cuore Intestazione 5 ottobre 2019 75% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT


Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Sonetti d'alcuni arcadi più celebri/Francesco Maria Redi


[p. 354 modifica]

XIII


La beltà di Madonna entro il mio cuore
     Passò così guerriera, e sì lo prese,
     Che senza ch’ei potesse far difese,
     Vi stabilì la Sgnoria d’Amore.
5Quel tirannico allora empio Signore
     D’ogni bene a spogliarlo in prima attese;
     E poscia un fuoco sì crudel v’accese,
     Che dura ancor quel maledetto ardore.
E perchè l’Alma a ribellar non pensi,
     10Tutte sbandì le sue potenze, e lei
     ommise in guardia alla follìa de’sensi:
E con modi superbi, indegni, e rei
     La costrinse a pagar tributi immensi
     Di sospiri, di lagrime, e d’omei.