Apri il menu principale

La Cortigiana (1525)/Atto secondo/Scena settima

Atto secondo
Scena settima

../../Atto secondo/Scena sesta ../../Atto secondo/Scena ottava IncludiIntestazione 30 maggio 2008 75% Teatro

Atto secondo - Scena sesta Atto secondo - Scena ottava

Messer Maco e Maestro Andrea.

Messer Maco
L’è donque de legno quella pina de bronzo?
Maestro Andrea
Sere sí.
Messer Maco
Quella nave dove son quei santi che affogano di chi è?
Maestro Andrea
Di musaico.
Messer Maco
Oh, fatemi insegnare la musica da lei, poi che l’importa a farsi cortigiano; bench’io so la mano e: gama‑ut, a‑re, be‑mi, mi, fa, sol, fare
Maestro Andrea
Voi avete un gran principio, ma sarà buono andare a riposare.
Messer Maco
Io ho la gran sete, Dio me la perdoni.
Maestro Andrea
Ecco la casa; entrate, signore.
Messer Maco
Entrate voi, ché siate maestro.
Maestro Andrea
Procedete voi, messere.
Messer Maco
Non bene conveniunt; con vostra licenzia.