De' famosi Avi tuoi gli eccelsi vanti

Giovanni Battista Cotta

Indice:Zappi, Maratti - Rime I.pdf Sonetti Letteratura De' famosi Avi tuoi gli eccelsi vanti Intestazione 2 aprile 2022 100% Da definire


Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Sonetti d'alcuni arcadi più celebri/Gio. Battista Cotta


[p. 128 modifica]

II1


De’ famosi Avi tuoi gli eccelsi vanti
    Qualor ti vidi sfavillare intorno,
    Ardevan, più che in sul meriggio il giorno,
    I tuoi sereni, ed incliti sembianti.

[p. 129 modifica]

5Cinto quindi nel Ciel da tanti, e tanti
     Illustri pregi, onde ten givi adorno,
     Passavi in terra al nobil tuo soggiorno
     Col merto a lato, e la virtude avanti.
E mentre il passo da quell’alte cime
     10Volgevi, dove il tuo gran Padre ha sede,
     Io ti seguìa col guardo, e colle rime.
Ti veggio pur, dicea, regale Erede
     De’ Regni aviti, e del valor subline;
     Ponesti pur nel basso Mondo il piede.

  1. Coronale per la Nascita del Principe di Piemonte.