Chi di cercare segnore sí saggia

Federico Gualterotti

Aldo Francesco Massera XIII secolo Indice:AA. VV. – Sonetti burleschi e realistici dei primi due secoli, Vol. I, 1920 – BEIC 1928288.djvu sonetti Chi di cercare segnore sí saggia Intestazione 23 luglio 2020 25% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT
D'accorgimento prode siete, e saggio Con addimanda magna scienz'apporta

[p. 48 modifica]

4 — Federigo Gualterotti
I partigiani di Carlo non ardiscano opporsi all’imperatore.

Chi di cercare segnore si saggia
con lo gigliato, contastèa non s’aggia
de la maestá imperierá, saggia
4com’è di graze e di valore, e s’aggia
poder forzoso, si come si sa giá:
rasgion, che ’l mena, naturai è e s’aggia;
se col contraro quel, ch’avanzi, s’ha giá
8trovato bene, ora, ferm’ho, il disaggia.
Ché di semente qual ha latt’accolta,
averá tal: ché piú non terrá colta,
11poi sozz’erranza di tal guis’aecolt’ha.
Nostro sir è, vuole pur che sia colta.
Sentenz’a rima tua non aggio colta,
14per che per cert’ho or l’aquil’accolta.