Canti (Sole)/Il cocchio

poesie

Il cocchio.
(Ottave improvvisate) ../A Montecassino ../La pescatrice IncludiIntestazione 26 maggio 2011 100% poesie

Il cocchio.
(Ottave improvvisate)
A Montecassino La pescatrice
[p. 232 modifica]

IL COCCHIO
(ottave improvvisate)




Io vidi, io vidi sfolgorante in cocchio
     Dinanzi a me passar donna vezzosa,
     Che mi volse di furto un languid’occhio,
     Inspirator di voluttà nascosa:
     Per delirio d’amor caddi in ginocchio,5
     Quasi adorando una celeste cosa;
     Ed eran tanto ardenti i miei pensieri,
     Che avrei baciato il piè dei suoi destrieri.

Ed oh! se quando del suo cocchio in vetta
     Tra lo stupor de le romane squadre10
     Tullia, atteggiata a barbara vendetta,
     Franse con l’unghia dei cavalli il padre,
     Avesse avuto, o amabile Angioletta,
     Le tue forme sì vaghe e sì leggiadre,
     Chi la sua storia sanguinosa ha scritto15
     Avria bello chiamato anche il delitto!