Apri il menu principale

Questa biblioteca accetta soltanto testi di pubblico dominio o licenziati con licenza compatibile con Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo 3.0 (CC-BY-SA). Chi vuole contribuire deve dunque avere i diritti sul testo che invia. Questo è principio base non derogabile della biblioteca.

Testi di pubblico dominioModifica

Secondo la legge statunitense,
  • opere pubblicate prima del 1923 sono di pubblico dominio
  • Il copyright dura 95 anni per opere pubblicate con copyright tra il 1923 e il 1977;
  • Per opere pubblicate dopo il 1977 vale la regola per cui il loro autore deve essere morto da almeno 70+1 anni.
Secondo la legge italiana
  • Il copyright si intende presente fino a 70+1 anni dalla morte del loro autore

I testi di questo progetto devono ottemperare a entrambi gli ordinamenti.

Testi con licenza Creative CommonsModifica

Se recuperi qualche documento rilasciato con una licenza creative commons non è detto che possa essere liberamente copiato su Wikisource. Le licenze Creative Commons sono molteplici e alcune includono le clausole nc (noncommercial) e nd (no derivative works) che sono incompatibili con la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo perché impediscono la modifica e la distribuzione commerciale dei contenuti. Attenzione quindi! Sono accettabili senza previa autorizzazione dell'autore solo le licenze che contengano esclusivamente i tipi Attribution (by) e Share Alike (sa) oppure Pubblico Dominio.

La fonte del documento deve essere indicata nella pagina di discussione tramite il Template:Infotesto.

Testi recuperati da InternetModifica

Se trovi su un qualche sito internet delle pagine senza indicazioni di copyright non vuol dire che si può fare del contenuto di quelle pagine quel che ci pare. La Convenzione Universale del Diritto d'Autore di Ginevra del 1952 (ratificata in Italia con legge 20 giugno 1978, n.399 e valida in quasi tutti gli stati del mondo testo integrale) stabilisce che ogni espressione del lavoro intellettuale è protetta dal diritto d'autore, senza che siano richiesti ulteriori atti o fatti o formalità, quali possono essere la pubblicazione o il deposito dell'opera o la sua registrazione.

Per identificare la legislazione nazionale di riferimento (sempre in ossequio alla convenzione universale) si dovrà fare riferimento alla nazionalità dell'autore e allo stato in cui è avvenuta la prima pubblicazione. Se un'opera è di un artista (ad esempio) statunitense ed è stata pubblicata per la prima volta negli Stati Uniti, allora seguirà la legislazione U.S.A. sul diritto d'autore.

Ciò significa che tutti i testi e le immagini presenti nei siti web sono sempre protetti da copyright e non possono mai essere copiati a meno di esplicita autorizzazione da parte dell'autore.

Fanno eccezione i testi per i quali siano scaduti i diritti d'autore. La legislazione italiana (Legge 22 aprile 1941 n. 633, innovata con la legge 22 maggio 2004, n. 128), prevede termini particolare per ogni tipo di opera protetta da copyright. In generale il termine, per la scadenza del diritto d'autore, è di 70 anni dalla data della morte del titolare del diritto.

  • Per le opere cinematografiche, audiovisive o di sequenze di immagini in movimento (art.78 ter della suddetta legge) la durata è di cinquanta anni dalla fissazione (da intendersi come fissazione dell'immagine sulla pellicola). Se l'opera cinematografica o audiovisiva o la sequenza di immagini in movimento è pubblicata o comunicata al pubblico durante tale termine, la durata è di cinquanta anni dalla prima pubblicazione o, se anteriore, dalla prima comunicazione al pubblico dell'opera cinematografica o audiovisiva o della sequenza di immagini in movimento.
  • Per i diritti relativi all'emissione radiofonica e televisiva (art. 79) la durata è fissata in cinquanta anni dalla prima diffusione di una emissione.
  • Per le fotografie:
    • la legge in oggetto considera fotografie: Sono considerate fotografie le immagini di persone o di aspetti, elementi o fatti della vita naturale e sociale, ottenute col processo fotografico o con processo analogo, comprese le riproduzioni di opere dell'arte figurativa e i fotogrammi delle pellicole cinematografiche. Non sono comprese le fotografie di scritti, documenti, carte di affari, oggetti materiali, disegni tecnici e prodotti simili.
    • la durata dei diritti relativi alle fotografie è fissata in vent'anni dalla produzione della fotografia.

Testi propriModifica

I casi possono essere vari.

Se le proprie opere sono presenti un un sito o blog, la cosa più semplice è esplicitare, direttamente nella pagina del sito il rilascio dei testi con licenza libera. È sufficiente inserire un banner Creative Commons. ricordati che, come scritto sopra, su Wikisource si accettano solo le licenze CC-BY e CC-BY-SA.

Se invece le opere sono state pubblicate o non sono presenti online, bisogna scrivere a permissions-it@wikimedia.org, comunicando le opere che si vogliono rilasciare (w:Wikipedia:OTRS/Procedura 3/2 contiene dei modelli di lettera).

Riassunto:Modifica

  1. mai: inserire testi se ne sei l'autore e non li hai pubblicati su carta o se l'autore non ha concesso i diritti di riproduzione al punto di rendere possibile la CC-BY-SA.
  2. Il Copia-Incolla è vietatissimo se non si dispone dei diritti (quando contribuisci a questo sito di fatto autorizzi gli altri a copiarlo-incollarlo-modificarlo, ma ad una condizione ben precisa: il nuovo lavoro, se viene ridistribuito, deve essere distribuito con gli stessi identici diritti).

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica