È questo il ricco ammanto e l'ostro e l'oro

Giovanni Antonio Volpi

E Indice:Zappi, Maratti - Rime I.pdf Sonetti Letteratura È questo il ricco ammanto e l’ostro e l’oro Intestazione 1 dicembre 2019 75% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT


Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Sonetti d'alcuni arcadi più celebri/Gio. Antonio Volpi


[p. 413 modifica]

VI1


E questo il ricco ammanto e l’ostro e l’oro,
     Che si tessea per le tue nozze, o Bella?
     Queste le bianche perle, onde s’appella
     Dal vulgo avaro fortunato il Moro?
5Altri panni, altri fregi, altro lavoro
     Ispido troppo a tenera donzella
     Ti stanno intorno, e l’una e l’altra stella
     Copri, che fa d’Amor doppio tesoro,
Donne, perchè sì tristo e sconsolato
     10Mostrate il viso è di pietà ben degno
     Il vostro vaneggiar, nota il mio stato.
Dite alla Madre mia, che il caro pegno
     Perdendo acquista, e che il mio cuor beato
     Fa la speranza dell’eterno Regno.


Note

  1. Per Monaca.