Utente:Silvio Gallio/sandbox3

Tricchi1 e trucchi per dare Forma a una paginaModifica

I testi che si leggono qui prendono forma in "Modifica". È lì che TU dai forma a quello che poi leggi (e altri con te) quando entri come semplice lettore2.

Arrotola le maniche ed entra nel club. Però c'è da imparare un po' come si fa. "Nessuno nasce 'imparato'" un minimo di sforzo bisogna farlo. Ma se ce l'ho fatta io, la cui pigrizia è nota in tutta la Rete, sono sicuro che chiunque può riuscirci. Nessuno può battermi in pigrizia! :))

Nel corso del tempo siamo arrivati a decidere che la cosa più simpatica che potevamo fare, il contributo più ricco che potevamo offrire alla cultura nella Rete, era di rendere leggibile materiale che presenta delle difficoltà. difficoltà di reperimento, di lettura, di trascrizione eccetera.

Così le pagine che lavoriamo vorremmo che tendessero ad assomigliare il più possibile a quelle che abbiamo trovato in giro. Il che non vuol dire che "devono" essere identiche. Solo che...

Anche se combini qualche guaio ci sono angeli custodi, invisibili ma dotati di nodoso randello, che prima riparano poi... Metaforicamente, si intende. Quindi, ancora una volta, tranquillo la collottola è salva. :) (Hai detto niente...)

Non ti resta che cercare di memorizzare la maggior parte dei tricchi e dei trucchi. Oppure crearti un link in qualche pagina Utente e che ti porti qui in fretta.

La Pagina in "Modifica"Modifica

Ti trovi davanti a uno schermo in cui la pagina è disposta così.

  • a destra l'immagine, scansionata dal libro/articolo o altro, con il testo da "copiare" (le immagini sono un discorso a parte -link-)
  • a sinistra il testo stesso in formato elettronico, ed è quello cui dovremo dare Forma. 3

Ecco un esempio. Mi auguro che il tuo monitor sia 16/9 perché è mooolto più comodo per questa attività.


LA base del discorso è vedere se il testo è corretto. Cioè se a destra il testo è lo stesso che a sinistra. Errori di stampa compresi. Procedimento che permea la lavorazione.

Andiamo a vedere cosa offre il software per dare una sistemata.

Da sinistra a destra, in alto alto, abbiamo "G" "C" "quadretto", "firma", "catena", "libro-con-segnalibro", "Avanzate", "Caratteri speciali", "Aiuto"

Che servono rispettivamente.








Note

  1. Spero che non farai troppo caso alla letterarietà del mio linguaggio. Troverai qua e là termini desueti o strampalati oppure inventati dai sana pianta come "tricchi" (evidente silvizzazione di tricks). Serve a non sedersi sugli allori cognitivi perché con troppi allori (e altre erbette odorose) attorno si rischia di finire arrosto"
  2. Quella del lettore è un'attività ben degna (sempre meglio che buttarsi in un vulcano attivo, per esempio). Ma vuoi mettere essere "Modificatore"? Il Modificatore, bene o male, "crea", prende qualcosa, ci mette del suo e lo offre al mondo. appunto, "vuoi mettere"?
  3. È invalso l'uso del termine "formattare". Nonostante la mia pigrizia cerco di sforzarmi di trovare qualche altra parola. Per ora "dare Forma" è quanto di meglio abbiano prodotto i miei deboli neuroni. Se hai di meglio parliamone :) Un conto è la creazione un conto e il pedissequo desinenziare parole cavatappate dal britannico.