Traduzioni e riduzioni/Dall'Iliade/La solita consolatrice

../Le ninfe del mare

../Tra figlio e madre IncludiIntestazione 26 giugno 2020 75% Da definire

Dall'Iliade - Le ninfe del mare Dall'Iliade - Tra figlio e madre
[p. 20 modifica]


la solita consolatrice

Questo parlato, lasciò la spelonca, e con essa le ninfe
piene di lagrime andavano, e l’onda all’intorno per loro
si divideva: poi quando elle furono a Troia zollosa,
sopra la spiaggia salirono in fila nel luogo, ove dense

[p. 21 modifica]

erano in secco le navi Mirmidoni intorno ad Achille.
Mentre egli grave gemea, gli fu presso la madre, signora,
e con acuto uno strillo abbracciò al suo figlio la testa,
ed in gran pianto parlò le parole dall’ali d’uccelli:
“Mia creatura, che piangi? e qual passione t’accora?
dimmelo, non lo celare: e pur tutto da Giove è compiuto,
tutto di cui già quel dì tu pregavi tendendo le mani:
che sulle poppe gli Achei s’affollassero tutti, in bisogno,
in desiderio di te; e soffrissero cose non belle„.