Tigre selvaggia in chiusa valle oscura

Filippo Ortensio Fabbri

Indice:Zappi, Maratti - Rime I.pdf Sonetti Letteratura Tigre selvaggia in chiusa valle oscura Intestazione 11 gennaio 2020 75% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT



[p. 159 modifica]

I


Tigre selvaggia in chiusa valle oscura
     Con frode un dì mia prigioniera io fei;
     Meco la trassi avvinta, e presi in cura
     I feri spirti raddolcir di lei.
5A poco a poco sua cangiar natura
     La vidi alfin dopo sei mesi e sei,
     E udir mia voce, e placida e secura
     Starsene in mezzo a gli agneletti miei.
Nice la vide, e in atto umìl cortese,
     10Ridendo le fe’ vezzi, e con amica
     Destra l’umana fera in seno prese.
Ma giunta in sen di mia crudel nemica
     La fera, ahi lasso!, in un balen riprese
     I primi spirti, e la fierezza antica.