Apri il menu principale

Sfoga pur contra me, Cielo adirato

Aurora Sanseverino

S Indice:Zappi, Maratti - Rime I.pdf Sonetti Letteratura Sfoga pur contra me, Cielo adirato Intestazione 12 maggio 2019 75% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT


Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Sonetti d'alcuni arcadi più celebri/Aurora Sanseverino


[p. 376 modifica]

III


Sfoga pur contra me, Cielo adirato,
     Quanto più sai, tuo crudo aspro furore,
     Che indarno tenti di fierezza armato
     Spegner favilla al mio cocente ardore.
5Puoi ben tormi, ch’io possa in sull’amato
     Volto nutrir quest’affannato cuore,
     Ma sveller non puoi già dal manco lato
     Il dolce stral, con cui ferimmi Anore.
Siami pur sorte rea ognor più infesta,
     10Viva pur l’alma in pianto cd in cordoglio,

[p. 377 modifica]

     Ch’il mio fermo desir ciò non arresta.
Io son di vera fede immobil scoglio,
     Cui di continuo il vento e ’l mar tempesta;
     Ma non si frange al lor feroce orgoglio.