Apri il menu principale

Rime (Dino Frescobaldi)/Amor, se tu se' vago di costei

Amor, se tu se' vago di costei

../Donna, dagli occhi tuoi par che si mova ../Tanta è l'angoscia ch'i' nel cor mi trovo IncludiIntestazione 26 febbraio 2008 75% poesie

Dino Frescobaldi - Rime (XIII secolo)
Amor, se tu se' vago di costei
Donna, dagli occhi tuoi par che si mova Tanta è l'angoscia ch'i' nel cor mi trovo


 
Amor, se tu se’ vago di costei,
tu segui ben la più diritta via:
ché sol per acquistar sua segnoria
ti fa’ crudel vie più ch’i’ non vorrei.
5E poi, s’i’ veggio te venir con lei,
tu apri tosto un arco di Soria,
e per la fine della vita mia
ti metti a saettar per li occhi miei.
Queste saette giungor di tal forza,
10che par ch’ogni mi’ spirito si doglia,
cotanto trae diritto, presto e forte.
Così di quell’ onde ’l disio mi sforza,
mi conven sofferir contra mia voglia,
tremando per paura de la morte.