Apri il menu principale

Rime (Alfieri)/V - Negra lucida chioma in trecce avvolta

Negra lucida chioma in trecce avvolta

../II - Braccia con braccia in feri nodi attorte ../VII - Greca fronte nomar deggio, o divina IncludiIntestazione 15 aprile 2008 50% Poesie

Negra lucida chioma in trecce avvolta
II - Braccia con braccia in feri nodi attorte VII - Greca fronte nomar deggio, o divina

 
Negra lucida chioma in trecce avvolta;
greca fronte, sottili e brune ciglia;
occhi, per cui nessuna a lei somiglia,
cui morrò per aver visti una volta

5bocca, ch'è d'ogni rosa or ora colta,
più odorosa, più fresca, e più vermiglia;
voce, che amor, diletto, e maraviglia
infonde e imprime in cor di chi l'ascolta;

riso, che al par gli uomini, e i Numi bea;
10eburneo sen, vita leggiadra e snella ;
bianca morbida man, tornìte braccia;

breve piè, di cui segue Amor la traccia;
e di spoglie sì belle alma più bella
mostrato ha il Cielo in voi quant'ei potea.