Apri il menu principale

Questo, che vedi in rozzi panni involto

Francesco Domenico Clementi

Q Indice:Zappi, Maratti - Rime I.pdf Sonetti Letteratura Intestazione 7 settembre 2018 75% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT


Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Sonetti d'alcuni arcadi più celebri/Francesco Domenico Clementi


[p. 117 modifica]

XI1


Questo, che vedi in rozzi panni involto,
     Alessi, è quel, che sospirato tanto
     Fu da’ Profeti, e che in sul mesto volto
     Terger doveva ad Israello il pianto.
5Deh! mira come in vil presepe accolto
     Giace negletto quel temuto e santo
     Nume, che l’armi alla vendetta ha tolto.
     Vestendo il fragil nostro umìle ammanto.
a sua Pietà mill’altri modi avea
     10Di riparar l’antico nostro errore,
     E bastava il pensier, ch’ei ne prendea.
Ma nò. Se stesso diè l’alto Fattore:,
     Che in ciò far volle quel, che far potea
     l’onnipotenza del suo eterno amore.

Note

  1. Per il santissimo Natale.