Quel, che a Dio fu nel gran principio appresso

Giovanni Mario Crescimbeni

Indice:Zappi, Maratti - Rime I.pdf Sonetti Letteratura Quel, che a Dio fu nel gran principio appresso Intestazione 11 gennaio 2020 75% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT



[p. 140 modifica]

VI


Quel, che a Dio fu nel gran principio appresso
     Divin Verbo ed eterno, ed era Dio,
     Per cui del Nulla dall’abisso uscìo
     Quanto il Sol vede, e’l Ciel chiude in se stesso;
5Quel, che per tante etadi a noi promesso
     In tante bocche pria sonar s’udìo,
     Del nostro Frale el suo Divin coprio,
     E colle spoglie della colpa anch’esso
Nacque, e primiero entro capanna umìle
     10Il celeste mirò volto giocondo
     D’immondi bruti abbietta coppia e vile.
Ed a ragion: che sotto il grave pondo
     Dell’umana sembianza egra, e servile
     Il conobber le belve, e non il Mondo.