Apri il menu principale
Convenzioni di trascrizione

StrutturaModifica

  1. Le bibbie sono organizzate in versioni, libri, capitoli e versetti.
  2. Ogni versione è caratterizzata da un titolo della pagina Indice, da un titolo (possibilmente identico) della versione ns0, e da una sigla mnemonica che verrà usata nel codice dei link ecc.
  3. La versione su cui si sta operando nell'ottobre 2011 è quella Indice:La Sacra Bibbia (Diodati 1885).djvu, La Sacra Bibbia (Diodati 1885);
  4. Ogni versetto è identificato da un template {{Vb}} a due o a tre parametri (numero capitolo, numero versetto, opzionale:capolettera). Il template crea un’ancora e visualizza il numero di versetto (se non c'è il terzo parametro) o il numero di capitolo con il formato capolettera (se c'è il terzo parametro contenente la parola "capolettera"). Il font size del capolettera, integrato nel template, è attualmente xx-large.
  5. Novità: Nel caso speciale dei versetti spezzati in due pagine, all'inizio della seconda parte del versetto è necessario aggiungere un template vb con il parametro aggiuntivo "continua", es. {{vb|Le|2|13|continua}}. Il template non genera nulla, ma permette di identificare correttamente il versetto e di applicare il codice section necessario alla transclusione selettiva del versetto.
  6. Ogni versetto è separato dal successivo con una singola riga vuota.
  7. Ogni capitolo è sempre identificato da una section specifica che ne permette la transclusione. Come nome della section va usato sempre il numero del capitolo per semplificare la scrittura del tag <pages index=..../ > di transclusione in ns0.
  8. Nel NsPagina, il testo è organizzato in due colonne, e riproduce esattamente il layout della pagina stampata.
  9. Novità: Alias del template {{PieDiPagina}} è la forma abbreviata {{Pp}}

Lo schema base del codice delle pagineModifica

Caso 1: pagina senza interruzione di capitoliModifica

In questo caso il codice pagina è:

Corpo pagina
{{RigaIntestazione|''''||''''}}{{Colonna}}
.... testo prima colonna ....
{{AltraColonna}}
.... testo seconda colonna ....
{{FineColonna}}
Piè di pagina, caso senza note, all'interno del box footer
<references/>
{{PieDiPagina||numero pagina}}
Piè di pagina, caso con note, sempre all'interno del box footer


----
<references/>
{{PieDiPagina||numero pagina}}

Caso 2: pagina con una o più interruzioni di libriModifica

In questo caso il codice pagina deve prevedere sia l'interruzione delle colonne all'inizio/fine di ogni libro, che la applicazione di section che identifichino i diversi libri.

Il codice è (vedi esempio in Pagina:La Sacra Bibbia (Diodati 1885).djvu/94:

Corpo pagina
<section begin=40 />{{colonna}}
... testo (fine cap. 40 di Esodo)...
{{AltraColonna}}
... testo 
{{FineColonna}}<section end=40 />



{{rule|8em}}


<section begin=1 />
... testo  (Capitolo 1 di Levitico)...
{{Colonna}}
... testo ...
{{AltraColonna}}
... testo ...<section end=1 />

<section begin=2 />... testo (Capitolo 2 di Levitico)...
{{FineColonna}}
<section end=2 /> 

Il piè di pagina è identico al caso generale.

Titoli principali dei libriModifica

Può essere utilizzato come modello il titolo di Genesi in Pagina:La Sacra Bibbia (Diodati 1885).djvu/9:

{{Centrato|{{x-larger|LA GENESI}}}}
{{Centrato|PRIMO LIBRO DI MOSÈ.}}
<hr style="width:6em; margin:auto;" /> (oppure l'equivalente {{Rule|6em}} )

RiferimentiModifica

  1. I riferimenti originali (contenuti nelle note) vanno inseriti con il template BibLink, inserendo tre parametri:
    1. Sigla del libro, come appare nel link;
    2. Numero capitolo
    3. Numero versetto

Esempio:

  • il riferimento Le. 1. 16 va inserito con il codice {{BibLink|Le|1|16}}.

Questo consentirà di ricavare l'indirizzo della pagina che contiene il versetto, sia in nsPagina che in ns0. I dati per ottenere il calcolo sono contenuti nelle sottopagine del template BibLink. Nel caso di liste o di intervalli dei versetti, al primo riferimento si applica il template normale, agli altri (rappresentati da un solo numero) il template con gli usuali parametri e un quarto parametro aggiuntivo dove inserire, tal quale dovrà comparire, il testo com'è nella fonte.

EccezioniModifica

  • Talora i link originali non hanno la forma "canonica" sigla. numero capitolo. numero versetto. Ad esempio, il link può puntare su un intero capitolo di un libro senza menzione di un versetto; oppure può puntare su un versetto di un breve libro che ha un solo capitolo.
  • Avviene anche che le sigle non sono univoche; per puntare a Ecclesiaste, ad es., vengono usate due sigle: Eccl. e Eccles. In questo caso, se la sigla è imprevista, il template "non funziona" e produce una marmellata di caratteri e di parentesi quadre.

Per tutte le eccezioni vale la regola: nel dubbio, provare a risolvere il problema e se non si resce a risolverlo, non spaccarsi il cranio (rischiando di scoraggiarsi o stufarsi, e di abbandonare il progetto) ma lasciare là il testo del riferimento come sta e chiedere aiuto. :-)

Esempi:

Nota
Chi non è spaventato da javascript può trovare utili due script che eseguono alcune comuni trasformazioni fra testo corretto delle note e template (il primo trasforma le citazioni semplici, es. Es. 2. 3. viene convertito in {{BibLink|Es|2|3}}.; il secondo risolve vari casi di intervalli e di liste). Per le istruzioni rivolgersi a Samuele oppure a Alex. nella correzione del testo OCR dei link, perchè gli script funzionino a dovere occorre prestare estrema attenzione alla punteggiatura e all'eventuale confusione OCR fra 1 e l (elle minuscola).

LavoroModifica

  1. Il lavoro è costituito da due parti: una prima parte consiste nell'inserimento del testo di un libro intero nelle apposite Sandbox e la correzione di eventuali errori in massa; una seconda fase consiste nello splittaggio del libro nelle varie pagine e la correzione degli errori pagina per pagina. Fare riferimento ai sottoprogetti (in questo periodo Progetto:Bibbia/Diodati.

(continua)