Apri il menu principale
../Astolfo

../../1882-1895 IncludiIntestazione 6 novembre 2012 100% Poesie

1872-1880 - Astolfo 1882-1895
[p. 69 modifica]

EPITALAMIO LESBIO

(Per nozze)


Le fiaccole sul lido
          scossan gli aurei capelli
          e vanne attorno un grido
          4lieto di garzoncelli:

          “ Arrossa il pomo in cima
          in cima al melograno,
          chè non v’aggiunse prima
          il coglitor villano,
          o il vider sì, ma invano,
          10gli audaci ladroncelli „.

Sopra il deserto lido
          scintillano le stelle,
          e vanne attorno un grido
          14fievole di donzelle:

          “ Quello che al melograno
          sboccia purpureo fiore,
          salvo è da piè villano
          di scorrente pastore.

[p. 70 modifica]

          Ma perde il suo colore
          20quand’uom se lo disvelle! „

Pura è la notte e il canto
          squilla per lunga traccia,
          danzan delfini intanto
          24su per l’ampia bonaccia.
          
          Degli occhi esso la bacia,
          a meraviglia è bello;
          essa di molle acacia
          rassembra un ramoscello:
          “ Entra il felice ostello,
          30vola tra le sue braccia... „