Apri il menu principale

Pagina:Vita di Jacopo Durandi.djvu/7


(6)

e varie femmine; il nostro Jacopo Durandi primogenito venne alla luce nel giorno 25 luglio 1737 nel borgo predetto, ed appunto gli fu imposto il nome di Jacopo al sacro fonte, perchè ne ricorreva la festa.

Dimostrò Durandi, dall’infanzia, prontezza di spirito, inclinazione allo studio; e per intertenimento, la buona genitrice, mentre il giovinetto era nella prime scuole in patria, soleva fargli leggere alcune scene dei piacevoli drammi di Metastasio, donde disse, egli avere preso gusto al verso drammatico; quindi è che suo più caro divertimento in quel borgo, fu il fare giuocar li fantocci, al cui oggetto componeva egli piccole farse, e commedie. Questo passatempo venne dal suo compiacente padre secondato, e gli fece a genio costrurre in Santià un piccolo teatro famigliare, a cui accorrevano tutti gli amici, e concittadini, e fu poi quel sollazzo continuato in tutte le vacanze autunnali, in sino a che in età d’anni dieciotto