Apri il menu principale

Pagina:Rivista italiana di numismatica 1896.djvu/188


appunti di numismatica romana 179
   R/ – DE GERMANIS. Trofeo, a’ piedi del quale un Germano e una Germana seduti colle mani legate dietro il dorso. (Tav. III, N. 2).


136. Medaglione di Bronzo a due metalli. — Dopo Coh. 360.

   D/ – L AELIVS AVRELIVS COMMODVS AVG PIVS FELIX. Busto a destra colla testa coperta della pelle del leone.
   R/ – HERCVLI ROMANO AVG P M TR P XVIII COS VII P P. Ercole ignudo e laureato sotto i tratti di Commodo a sinistra, col rovescio della mano sinistra appoggiato al fianco e con un arco nella destra. Coll’ascella destra si appoggia alla clava posata su di una rupe. (Anno 192 d. C).

Dia. Mill. 40. Peso gr. 56.


137. Medaglione di Bronzo. — Dopo Coh. 427.

   D/ – IMP CAES L AVREL COMMODVS GERM SARM. Busto giovanile e laureato a destra col paludamento.
   R/ – TR POT COS (all’esergo). Commodo a cavallo a destra colla destra alzata. (Anno 177 d. C).
Dia. Mill. 36. Peso gr. 44,500.
NB. Il rovescio è nuovo fra i medaglioni di Commodo.


138. Gran Bronzo. — Dopo Coh. 554.

   D/ – L AEL AVREL COMM AVG P FEL. Testa laureata a destra.
   R/ – IO M SPONSOR SEC AVG (all’ingiro) COS VI P P (all’esergo) (senza S C). Giove a sinistra col fulmine posa la destra sulla spalla di Commodo che tiene un globo e lo scettro, rivolgendosi a lui. (Anno 190 d. C.).
Vedi Appunti di N. R. XXVI. Commodo, N. 3. (R. I. di N. 1892)


DIDIO GIULIANO.



139. Denaro. — Dopo Coh. 8.

   D/ – IMP CAES M DID IVLIAN AVG. Testa laureata a destra.
   R/ – SECVRITAS P R. La Sicurezza a sinistra con una corona e lo scettro. (Tav. III, N. 3).