Pagina:Istorie dello Stato di Urbino.djvu/33

 
Assediato da Braccio da Montone si libera co’l proprio valore. 27
Casca sotto la Tirannide dei Malatesti. 27
Si riscuote dalla medema tirannide. 27
Viene ampliato di mura, & d’habitationi da’ suoi Cittadini. 58
E deputato per Piazza d’armi per Lorenzino de' Medici. 59
Strettamente dal Duca della Rovere viene assediato. 67
Si difende valorosamente da gli assalti di quello. 68
Co’l proprio valore cacciando il nemico si libera dall’assedio. 72
Impetra da Leone X. Pontefice il Vescovo. 75
Situato stà nella schiena d’un vago colle, di fortissime mura recinto. 98
Per ragione del sito non può se non con gran difficoltà esser abbatuto. 99
Trà le Città, e luogo grandi della Marca è annoverato. 99
Corinaltesi dispersi per Decreto dal papa tornano à riedificar la Patria. 26
Da’ Malatesti son favoriti nella coltura de’ campi. 26
Donano tutti li beni del Publico à Pandolfo Malatesta lor Tiranno. 28
Aiutati vengono dal Papa contro Malatesta Novello, che intimò lor la guerra. 32
Travagliati da Sante Garelli, si liberano con l’aiuto delle Militie della Marca. 32
Congiurati contro Cattabriga s’impadroniscono della Rocca. 44
Cacciano il Tiranno, e si ripongono in libertà. 45
Si pongono volontariamente sotto l’obedienza del papa. 47
Ottengono in dono dalla Sede Apostolica le chiavi che portano incrociate sopra del lor Arme. 53
Demoliscono la Fortezza, e cacciano il presidio di propria autorità. 55
Promettono obedienza al Duca della Rovere. 63
Sortiscono assediati essendo contro nemici, e ne fan strage. 69
Gli avanzati dalla peste fan dono di molti campi alla Badia dell’Avellano. 109
Molti beni stabili sottopongono all’Emfiteusi à favor della detta Badia. 112
Donne, vecchi, ed altre persone inutili si mandano da’ Corinaltesi alla Rocca Contrada. 66
Egidio Carilla Card. di stima, mandato Legato in Italia da Innocenzo VI. 19
Distrugge i Tiranni, che occupano le Terre della Chiesa. 19
Caccia Nicolò Boscareti dalla Tirannide di Iesi, e di Corinalto. 19
Dà Leggi giuste, e sante à’ Popoli Ecclesiastici. 19
Manda Galeotto Malatesta alla distrutione delle tre Terre nella Marca, ribellate. 21
Entrate del Commune di Corinalto. 106
Errori de’ Cosmografi intorno al sito di Corinalto. 4